giovedì 25 giugno 2009

Wikipedia sicuro al 100%?



Wikipedia è sicuramente l'enciclopedia più diffusa nel web e la più utilizzata, ma non bisogna mai dimenticare che le voci vengono gestite e modificate da utenti non necessariamente competenti nel settore: ad es. io potrei scrivere tranquillamente qualsiasi cosa sul Bifidus Actiregularis, poi passa la Marcuzzi e mi dice "Ehi ciccia, che c***o hai scritto, sono io la più esperta nel settore, non sai della mia naturale regolarità?" e modificare la pagina, poi passa un medico e dice "ehi ciccie, siete pazze tutte e due" e cambiare ulteriormente la pagina... ma nel frattempo io e la Marcuzzi potremmo aver dato informazioni sbagliate a chiunque.
C'è però chi crea false notizie in malafede, come dimostra questa notizia del 15 giugno: "Una piccola ferita al cuore della cultura del dono. A strillarlo a chiare lettere è The Register che porta all'attenzione dei suoi lettori un caso potenzialmente imbarazzante per tutta la comunità di Wikipedia. Un amministratore dell'enciclopedia libera sarebbe, infatti, stato colto in flagrante a creare contenuti in cambio di denaro." [fonte: http://punto-informatico.it/2643297/PI/Brevi/fare-soldi-wikipedia.aspx].

Ovviamente non ritengo Wikipedia il male assoluto, però uno strumento da utilizzare con molta attenzione non tanto per le notizie scientifiche quanto per le voci relative a persone, serie tv e tutto ciò che di soggettivo possa esserci.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...