martedì 22 settembre 2009

Il mio vicino Totoro



TRAMA: Le sorelline Satsuki e Mei (11 anni la prima, 4 la seconda) si trasferiscono insieme al padre in una nuova casa, in campagna, in attesa che la madre venga dimessa dal vicino ospedale. Per le due bambine inizia un viaggo alla scoperta di un nuovo mondo, abitato da creature fantastiche: dai nerini del buio, spiritelli della fuliggine che occupano le vecchie case abbandonate, visibili solo agli occhi dei bambini, a buffi esseri di pelo di varie dimensioni, tra cui Totoro, una sorta di incrocio tra un orso e un grosso gatto. Totoro è uno spirito buono della foresta, colui che porta il vento, la pioggia, la crescita. Vederlo è un privilegio! Insieme a lui, Satsuki e la piccola Mei vivranno avventure straordinarie.

Film del 1988, ma solo vent'anni dopo dalla sua uscita giapponese è stato doppiato in italiano... meglio tardi che mai (spero che si ricordino anche di Porco Rosso)! Fortunatamente avevo già avuto la possibilità di sognare ad occhi aperti grazie alla versione giapponese con i sottotitoli in italiano, ma l'atmosfera del cinema ha reso il film ancor più bello!
Bisogna sottolineare che Il mio vicino Totoro non è un film ma una favola, una tenera favola, esattamente quel che ci si aspetta da Hayao Miyazaki: una storia in cui la vita quotidiana (l'arrivo nella nuova casa, la scuola di Satsuki, ecc.) e il magico si uniscono per formare un capolavoro da vedere e rivedere. E come non nominare le musiche di Joe Hisaishi: impossibile non canticchiare Totoro, Totoro all'uscita della sala!! Il mio vicino Totoro e La città incantata rimangono, al momento, i miei due film preferiti di Miyazaki, anche se ogni film del grande maestro rappresenta un'avventura da vivere!

Nota stonata: gli orari del cinema! Ma è possibile programmare il film alle 17 e alle 18.30, agli orari dei bambini?!?!?!?!?!? Stiamo parlando di Miyazaki, non dei Pokemon! La solita mentalità tutta italiana che tutti, ma proprio tutti i film d'animazione sono trattati come un prodotto per i più piccoli, e su Internet c'è ovviamente chi si lamenta di non poter andare al cinema perché impegnato con il lavoro!

4 commenti:

  1. visto un sacco di tempo fa, mi sa che ti ho dato una copia in originale con i sottotitoli! ne vero?

    RispondiElimina
  2. Ricordi bene, grazie a te ho conosciuto Totoro

    RispondiElimina
  3. se nn ci fossi io che mondo sarebbe!

    RispondiElimina
  4. Sarebbe un mondo con un abitante in meno :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...