lunedì 14 dicembre 2009

Emilio Fede e giornalismo non possono stare nella stessa frase





Commento di LadyGroove: "Delirio tragicomico terrificante di Umilio Messalina sull'aggressione subita da Berlusconi a Milano per mano di Massimo Tartaglia. Insulti, improperi, farneticazioni, accuse feroci di Umilio a briglia sciolta contro Di Pietro, con varie stoccate alla magistratura, ai giornalisti di Anno Zero e a Pierferdy Casini e con proiezione di fotogrammi splatter del nano sdentato. Peccato che il viuuuuuleeeento gesto criminale è stato perpetrato da un isolato squilibrato mentale da anni in cura psichiatrica (con genitori tifosi del Piddì), che peraltro aveva in tasca anche uno spray urticante e un crocifisso. Non osiamo immaginare quale temibile messaggio subliminale avrebbe veicolato il lancio del secondo oggetto."

Emilio Fede, non sei un giornalista ma un servo del potere! Dovresti essere tu a vergognarti, il tuo compito è dire la verità e non dare giudizi. Adesso sono maggiormente in attesa dello speciale di Porta a Porta che sicuramente sarà trasmesso in prima serata, anche lì le risate saranno assicurate!

Emilio Fede & Silvio Berlusconi, prossimi protagonisti del film natalizio "Natale a...", per quanto sono buffoni farebbero sfigurare persino Boldi e De Sica.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...