martedì 26 gennaio 2010

Tra le nuvole



TRAMA: Sarebbe meglio la vita senza legami? Chi non ha mai pensato a fuggire o semplicemente di abbandonare tutto e tutti per vivere in libertà? Ryan Bingham, un esperto tagliatore di teste, in superlavoro e superstress per via della crisi, è riuscito a prendere questa decisione vitale. Si è staccato da tutti e da tutto. La sua agognata vita on the road, aeroporto dopo aeroporto, millemiglia dopo millemiglia, è però minacciata proprio quando sta per ottenere da una compagnia aerea il premio fedeltà, un superbingo da un milione di miglia, e subito dopo aver incontrato la donna dei suoi sogni, appassionata di viaggi e alberghi.

Domanda: ma in America esistono veramente agenzie il cui scopo è semplicemente sostituire il datore di lavoro di altre aziende nel licenziare i propri dipendenti? E' molto umiliante per il lavoratore essere cacciato così, senza alcuna spiegazione e senza speranza per il futuro, soprattutto in questo tempo di crisi economica!

Perdita di lavoro, matrimonio e solitudine sono i temi centrali di questa commedia... sì, una commedia ai tempi della crisi economica quindi divertente ma riflessiva. Film consigliato.

p.s. in questo film un personaggio cita una scena de "Il favoloso mondo di Amèlie".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...