venerdì 26 febbraio 2010

Reato prescritto non è assoluzione



... in realtà il video di prima è una metafora: il sosia è chiaramente Berlusconi e la vigilessa rappresenta l'Italia.
Comunque il reato per il processo Mills è stato prescritto, il che non significa che il fatto non è stato commesso ma che secondo la legge sono passati troppi anni e quindi il processo non va avanti: nessun innocente ma sia corrotto che corruttore (sicuramente andrà anche lui in prescrizione) non saranno processati. Quanti tg parleranno di assoluzione e di mancanza del reato?

h. 13.20 - aggiornamento: il tg5 delle 13 -grande fonte di informazione- ha ben pensato non solo di non dare la notizia ma non di nominare minimamente Berlusconi nei servizi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...