martedì 2 marzo 2010

Independence day



Ieri in TV, su Italia 1, hanno trasmesso Independence Day, film del 1996 di Roland Emmerich con Will Smith, Bill Pullman, Jeff Goldbrum e qualcun altro... per trama e altre notizie, clicca qui.

Attenzione: sto per spoilerare il finale, se non avete visto il film vi sconsiglio di continuare la lettura.

Dato che state continuando la lettura, avete sicuramente visto il film e quindi è inutile raccontare gli eventi dalle prime scene. Dopo vari tentativi andati a vuoto di sconfiggere gli ET cattivi, David ha una grande idea: "Gli alieni mostruosi che farebbero bella figura solo se avessero Bigazzi al loro fianco usano come sistema operativo un Windows e per di più crackato, quindi basta un semplice virus per fermare quegli Alien taroccati!" E infatti lui e Steve riescono, con una navetta aliena recuperata quarant'anni prima e presa da quel che sembra un'area 51, a intrufolarsi nella navicella madre (quella che comunica con le navicelle figlie e nipoti) e non ho capito bene come (tramite wireless? Telepatia? Cavi invisibili? L'aiuto di Wonder Woman?) riescono a infettare il sistema centrale, nel frattempo sulla Terra gli americani riescono a distruggere una nave spaziale di quelle cattive cattive, bla bla bla, baci e abbracci, bla bla bla, festeggiamento, altri baci e abbracci, bla bla bla, il resto del mondo sconfigge le altre navicelle, bla bla bla, baci e abbracci, fine.

2 commenti:

  1. La tua trama e il finale sono ancora meglio di quelli originali! ^_^ Ieri sera appena ho saputo che ritrasmettevano per la 30.000 ma volta sto schifo di film ho cambiato subito canale, che rottura di palle 'sti americani risolvo tutto io daje namo con la bomba atomica" ihihhi

    RispondiElimina
  2. Ho dimenticato di scrivere che se gli alieni avessero usato Linux come sistema operativo il finale sarebbe stato ben diverso ^_^
    Marco, questa volta sono ben d'accordo con te! E pensare che nel '96 vidi il film al cinema e mi piacque e pure tanto... perdonatemi, avevo appena 11 anni... per fortuna con il tempo i gusti cambiano e ieri ho apprezzato giusto alcune battuta di Will Smith!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...