venerdì 30 aprile 2010

Agora



TRAMA: Alessandria d'Egitto, 391 dopo Cristo. In seguito alla distruzione della più grande biblioteca dell'antichità, i Parabolani, una violenta setta di cristiani aizzati dal vescovo Cirillo, decidono che è giunta l'ora di mettere a tacere la filosofa Ipazia colpevole di non aver abbracciato la nuova religione.

Un grande film per un grande tema: il fanatismo religioso può portare solo morte e distruzione perché, qualunque scusa si trovi, finché l'uomo avrà sete di potere, l'ignoranza dilaga -povera Biblioteca di Alessandria- e il popolo è costretto a ragionare con le menti di altri, non ci sarà mai pace, noi poveri scarafaggi in un universo ben più grande di noi -spettacolari le scene in cui si vede la Terra dall'alto: potrebbe significare la nostra piccolezza al confronto di tutto oppure indica un Dio che ci vede dall'alto e magari se la ride, sta a noi decidere come interpretare quelle immagini.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...