lunedì 31 gennaio 2011

Qualunquemente



TRAMA: Perché Cetto La Qualunque torna in Italia dopo una lunga latitanza all'estero? E' stata una sua scelta? O qualcuno trama nell'ombra? Con lui rientrano anche una bella ragazza di colore ed una bambina di cui non riesce a ricordare il nome: la sua nuova famiglia. Al ritorno in patria Cetto ritrova il fidato braccio destro Pino e la famiglia di origine: la moglie Carmen e il figlio Melo. Ovviamente far convivere il tutto non sarà facile. I suoi vecchi amici lo informano che le sue proprietà sono minacciate da una inarrestabile ondata di legalità che sta invadendo la loro cittadina. Le imminenti elezioni potrebbero avere come esito la nomina a sindaco di Giovanni De Santis, un “pericoloso” paladino dei diritti. Così, Cetto, dopo una lunga e tormentata riflessione in compagnia di simpatiche ragazze non ha dubbi e decide di “salire in politica” per difendere la sua città. La campagna elettorale può cominciare.

Come commentare questo film? Non c'è molto da dire, è fin troppo veritiero e alcune scene richiamano molto la realtà: l'evasione fiscale, la vita lussuriosa, la donna non è donna se non è prosperosa, la maleducazione, il farcela a tutti i costi e a qualsiasi mezzo, le promesse elettorali, il continuo vivere nell'illegalità considerandolo un fatto normale, eccetera eccetera! 
Non so voi, ma a un certo punto avevo l'impressione di vedere non un film ma un documentario sull'attuale condizione italiana! Prendiamo, ad esempio, il dibattito televisivo: non vi è sembrata una normale puntata di Porta a porta con il conduttore chiaramente schierato e che fa chiudere il microfono a uno dei candidati sindaci (Bruno Vespa fece lo stesso con Rosy Bindi, ricordate?). Ci dovremmo vergognare e in effetti si è molto indecisi se qualunquemente piangere o qualunquemente ridere!

p.s. giovedì, al cinema, andrò a vedere..... Barbra Streisand uhuhuhuhuhuhuhuh! No no, risposta sbagliata, niente Barbra!! Su youtube ogni giorno escono video con quella canzone tormentosa -ok, ammetto che all'inizio li criticavo molto, ma alla fin fine anch'io mi sono fatta prendere dalla BarbraStreisand-mania-! Torno seria, se mi ci riesce... il lupo ululà ma io giovedì andrò ululì a vedere FRANKENSTEIN JUNIOR, ho già acquistato i biglietti!!
p.p.s per ululì intedo il cinema :)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...