lunedì 28 febbraio 2011

Quinta giornata della lentezza



Oggi 28 febbraio si celebra la quinta giornata mondiale della lentezza (giusto per la cronaca, è appena diventata una delle mia feste preferite). Si festeggia appositamente prima dell’equinozio di primavera (21 marzo) prima del periodo in cui la natura e gli esseri umani (ancora un po’ animali nel loro fondo) entrano in una frenetica attività di risveglio;  il lunedì dopo San Valentino, per poter festeggiare San Va – Lentino :-); di lunedì, il giorno più antipatico e furioso della settimana, quello in cui tutti sono sulla linea di partenza con i motori accesi in attesa che si abbassi la bandierina dello starter, alcuni anche speranzosi che non si abbassi mai.
Di seguito i 14 comandamenti per trovare la velocità giusta nella vita...

1) Svegliarsi 5 minuti prima del solito per farsi la barba, truccarsi o far colazione senza fretta e con un pizzico di allegria;

2) Se siamo in coda nel traffico o alla cassa di un supermercato, evitiamo di arrabbiarci e usiamo questo tempo per programmare mentalmente la serata o per scambiare due chiacchiere con il vicino di carrello;

3) Se entrate in un bar per un caffè ricordatevi di salutare il barista, gustarvi il caffè e risalutare barista e cassiera al momento dell'uscita(questa regola vale per tutti i negozi, in ufficio e anche in ascensore);

4) Scrivere sms senza simboli o abbreviazioni, magari iniziando con caro o cara...

5) Quando è possibile, evitiamo di fare due cose contemporaneamente come telefonare e scrivere al computer se no si rischia di diventare scortesi, imprecisi e approssimativi;

6) Evitiamo di iscrivere noi o i nostri figli ad una scuola o una palestra dall'altra parte della città;

7) Non riempire l'agenda della nostra giornata di appuntamenti, anche se piacevoli, impariamo a dire qualche no e ad avere dei momenti di vuoto;

8) Non correte per forza a fare la spesa, senz'altro la vostra dispensa vi consentirà di cucinare una buona cenetta dal primo al dolce;

9) Anche se potrebbe costare un po' di più, ogni tanto concediamoci una visitina al negozio sottocasa, risparmieremo in tempo e saremo meno stressati;

10) Facciamo una camminata, soli o in compagnia, invece di incolonnarci in auto per raggiungere la solita trattoria fuori porta;

11) La sera leggete i giornali e non continuate a fare zapping davanti alla tv;

12) Evitate qualche viaggio nei week-end o durante i lunghi ponti, ma gustatevi la vostra città, qualunque essa sia;

13) Se avete 15 giorni di ferie, dedicatene 10 alle vacanze e utilizzate i rimanenti come decompressione pre o post vacanza;

14) Smettiamo di continuare a ripetere: "non ho tempo". Il continuare a farlo non ci farà certo sembrare più importanti.

 ... e i 7 comandamenti in cucina:

1) Il cibo è la tua prima medicina: insegna Ippocrate... crediamoci!

2) La poesia del cibo inizia quando facciamo la spesa: scegliamo prodotti di stagione e di qualità. Se vogliamo risparmiare diminuiamo la quantità che è anche un'ottima scelta per controllare colesterolo
e peso;

3) E' scientificamente provato che l'acqua non bolle prima se continuiamo a osservarla, quindi senza fretta appassioniamoci alla preparazione della nostra cenetta e apparecchiamo con cura la tavola, un fiore?

4) Utilizziamo tutti i nostri sensi per godere dei singoli ingredienti: la vista, il tatto, l'olfatto, il gusto ... anche l'udito (i rumori della cucina fanno tanto casa e calore!);

5) Gustiamo ogni forchettata e ogni piccolo sorso di quel vino che, anche se da incompetenti, avremo scelto con amore e cura;

6) Evitiamo il "due in uno"! Se mangiamo non telefoniamo, se telefoniamo non mangiamo;

7) Non precipitiamoci ... il cinema, la lavastoviglie, l'ultimo ritocco al computer, ecc. aspettano!

Ho scoperto questa festa grazie a una mail in cui ne parla e che consiglia la lettura di un libro di Perre Sansot "Sul buon uso della lentezza. Il ritmo giusto della vita." la cui frase più bella pare essere "C'è anche una noia di qualità".

sabato 26 febbraio 2011

Dubbio musicale n. 22



Chiedo perdono, chiedo clemenza e già che ci sono anche la carità: sabato scorso non ho potuto aggiornare il blog e quindi niente dubbio musicale... doppia espiazione su me!!
Nella puntata precedente Marco ha indovinato il plagio e quindi si avvicina sempre più al primo traguardo: a 10 punti si ha l'onore di ricevere una mia stretta di mano; vediamo se riesce a portarsi a -1 dall'ambito obiettivo o gli avversari gli daranno filo da torcere? Lo scoprirete solo su Componente Instabile, sul canale 999 del digitale webbestre!
Basta chiacchiere, passiamo al nuovo quesito: sempre più le canzoni dance commerciali prendono spunto dai grandi successi del passato, è recentemente capitato a Renato Carosone con "Tu vo' fa l'americano", prima di lui Pink Floyd, Bronski beat, Alphaville e tanti altri, ma erano tutte chiare citazioni, nessuno li ha mai considerati dei plagi... questo invece mi ha stupito perché non pensavo fosse tratto dal passato -scusate l'ignoranza ma non ho trovato subito la somiglianza tra "Il giocatore di biliardo" di Angelo Branduardi e biiiiiiiiip-. Buon ascolto!!

Ricordiamo la classifica generale:
Marco: 8 punti
Mery: 5 punti
Momo: 3 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

p.s. Ieri, durante la cena, ho visto un po' di Striscia la notizia, in particolare il momento in cui facevano vedere il filmato di una parlamentare che si lamentava dell'attuale situazione italiana e di come non serva studiare per diventare veline e simili (non ricordo bene il discorso preciso, ascoltavo distrattamente); come sempre quando Striscia viene toccata si difende nel più disperato dei modi, questa volta hanno passato il microfono alle veline (incredibile, parlano!! O_O) e una delle due ha dichiarato di aver studiato danza per 14 anni..... peccato però che non le siano serviti a niente visti i risultati finali! Sarebbe stato meglio per lei stare zitta!!

venerdì 25 febbraio 2011

Siamo sicuri di vedere realmente il mondo?



Come potete notare dal video e dal sito Friskies (quest'ultimo relativamente ai gatti), ogni animali vede il mondo con colori e a volte forme diversi: per noi il verde è verde, per un gatto equivale quasi al nostro grigio (o blu, lo potete notare cliccando sul link precedente), per un cane sarà diverso, eccetera... e quindi mi domando: chi ha ragione? com'è realmente il pianeta Terra? Quali sono i colori del mondo? La realtà per noi è tutta una bugia? 
Potrei pormi altre domande filosofiche ma per la vostra ma soprattutto mia salute mentale preferisco fermare qui i miei pensieri!

mercoledì 23 febbraio 2011

Bruce Lee dominerà il mondo



E già sta assaporando quel momento!!

p.s. per chi ha gatti in casa: è Bruce ad essere strano (in tal caso ha già preso alcune caratteristiche dei suoi padroni) oppure è normale che ogni tanto i gatti dormino in questa posizione?

martedì 22 febbraio 2011

Niente di meglio dell'acqua contro lo stress



Vi è mai capitato di osservare una fontana, di abbandonare ogni pensiero, di lasciarvi coccolare dal suono dell'acqua e di perdere lo sguardo nel vuoto? Se sì, le fontane giapponesi non fanno per voi perché lo sguardo sarà fisso e concentrato sullo spettacolo idrico!

Continuo a ripeterlo e lo scriverò almeno in un altro migliaio di post: i giapponesi sono geniali e se volessero riuscirebbero a conquistare il mondo semplicemente creando manga e anime per distrarre l'avversario, oggetti dalle funzioni improbabili per depistarlo e robot dalle forme più strane per sconfiggerli!!

p.s. contro lo stress va bene anche una lotta con i palloncini d'acqua: un gavettone, tante risate e una doccia gratis :)

lunedì 21 febbraio 2011

In arrivo il "Puglia wave"




Dedicato a tutti coloro che pensano che nel Sud Italia non ci siano eventi né concerti decenti se non sempre i soliti (in parte vero, molti artisti stranieri non superano Roma), che ci sia una mentalità arretrata, che è sempre la stessa storia, che è noiosa e simili: in Puglia (precisamente a Lecce) si terrà la 25ma edizione dell'Italia Wave Love Festival, precedentemente svoltosi ad Arezzo... perché anche noi valiamo! Per maggiori info: http://www.lalternativa.it/musica-in-arrivo-il-puglia-wave/ 


giovedì 17 febbraio 2011

Rabbit hole



TRAMA: Becca e Howie Corbett sono una coppia felicemente sposata il cui mondo perfetto cambia per sempre quando il figlio Danny rimane vittima in un incidente. Lei, ex donna in carriera trasformatasi in casalinga, cerca di ridefinire la propria esistenza in un paesaggio surreale di amici e familiari carichi di buone intenzioni, fino a trovare conforto in una misteriosa relazione con un giovane e inquieto artista di fumetti, Jason. L'ossessione di Becca per l'uomo la distrae dal ricordo di Danny, mentre Howie si immerge nel passato, cercando rifugio negli estranei che gli offrono ciò che Becca è incapace di dare. I Corbett, entrambi alla deriva, finiranno per prendere sorprendenti e pericolose decisioni nello scegliere il cammino che determinerà il loro destino.

E brava Nicole, finalmente dopo tanto tempo recita in un bellissimo film che rende onore alla sua bravura e non solo alla sua bellezza!
Film molto intimo, descrive il dolore di una famiglia che ha perso il proprio unico figlio di quattro anni perché investito da una macchina mentre rincorreva il cane. Rebecca (Nicole Kidman) e Howie (Aaron Eckhart) affrontano il lutto in maniera completamente differente e come si può dare ragione a uno dei due? Come si può veramente superare la perdita del proprio figlio? Ah no, scusate, secondo me Rebecca ha ragione solo su un punto: le sedute collettive non servono a niente se non ad autocommiserarsi e a piangersi, togliendo così qualsiasi possibilità di vivere!
E complimenti anche al regista (John Cameron Mitchell) che riesce a far commuovere senza mostrare inutilmente la scena dell'incidente se non attraverso la reazione umana della madre e del ragazzo autista!
Da vedere.

mercoledì 16 febbraio 2011

Fuck Sanremo...



... e viva Nonna Gaga!!!

Masi ci ha preso gusto a chiamare in diretta durante le trasmissioni Rai... sapete se ha chiamato anche ieri o si gioca il jolly nella finale?

martedì 15 febbraio 2011

Più veloce di Schumacher!



Ecco perché ogni anno escono battute nuove su poliziotti e carabinieri: http://bari.repubblica.it/cronaca/2011/02/09/foto/con_il_suo_fiat_dobl_sfonda_la_barriera_del_suono-12249392/1/ 

Ai prossimi Gran Premi di Formula1 consiglio a Montezemolo di usare una Fiat Doblò al posto della F2011!

lunedì 14 febbraio 2011

Biglietti del cinema: un euro in più



Quando cade il governo? Sono stufa di decreti anticulturali e anticittadino: il decreto milleproroghe prevede dal 1 luglio il prelievo di un euro sul biglietto del cinema che inevitabilmente porta a un aumento del prezzo per gli spettatori... Che vergogna!! La pirateria è in costante crescita, con questa decisione non può che aumentare ulteriormente perché non si può pagare 10 euro per vedere un film - considerando che di film in 3D ne escono ahimè sempre più, anche se spesso di 3D non c'è niente se non una spesa inutile per lo spettatore-! E poi non capisco perché gli enti parrocchiali sono escluse dal provvedimento, questo Governo mi fa sempre più pena!! [fonte: Trovacinema]

p.s. Such a shame, il titolo della canzone, significa appunto 'Una tale vergogna'

24 marzo 2011, aggiornamento: al momento è stato abolito l'euro al cinema [fonte: Trovacinema]

domenica 13 febbraio 2011

Se non ora, quando?



Donne, non permettiamo di essere paragonate a giocattoli, non tutte vendono il proprio corpo per soldi o cariche politiche o apparire in tv o simili, quel che ci mostrano tutti i giorni è solo una minuscola percentuale di quel che siamo veramente! Oggi, 13 febbraio, rivendichiamo la nostra dignità... se non ora, quando?

sabato 12 febbraio 2011

Dubbio musicale n. 21



E ahimè il dubbio musicale n. 20 rimane irrisolto, Marco e Mery ci hanno provato ma niente, nessuno ha indovinato! Eppure credevo che aveste subito associato il "aaaaa aaaaaaa aaaaa aaaaaa aaa" iniziale di Yes sir, I can boogie a Con te partirò di Andrea Bocelli! Pazienza, sarà per la prossima volta!!
Ehi, ma la prossima volta è già oggi, sembrano siano trascorsi appena sette giorni dall'ultimo quesito e siamo di nuovo qui! Chi indovinerà quale gruppo ha plagiato Better day degli Ocean colour scene? Le ragazze della mia età potrebbero indovinare subito perché durante l'adolescenza si sentiva spesso in radio la canzone che dovreste associare! Buon ascolto!

Ricordiamo la classifica generale:
Marco: 7 punti
Mery: 5 punti
Momo: 3 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

venerdì 11 febbraio 2011

I paladini della legge non vanno in pensione



A Northampton sei ladri stanno svaligiando una gioielleria, sfondando le vetrine con pesanti mazze; ad accorgersene una anziana signora che, unica tra l'indifferenza della gente, borsetta alla mano attacca i malviventi mettendoli in fuga. Solo a quel punto intervengono altri passanti, che bloccano uno dei ladri. 

Adoro la signora del video, è una vera paladina della legge, potrebbe essere la nonna di Sailor Moon! E a quanto pare i giovani hanno ancora molto da imparare dai propri nonni se l'unica a correre contro i ladri è stata un'anziana!

giovedì 10 febbraio 2011

Il discorso del re



TRAMA: La storia dell’uomo che è diventato re Giorgio VI d’Inghilterra, il padre della regina Elisabetta II. Dopo l’abdicazione del predecessore, suo fratello Edoardo VIII, Giorgio accetta la corona di sovrano con riluttanza. Afflitto da una fastidiosa balbuzie, dai più considerato non adatto ad essere il re, Giorgio VI si affida alle cure del logopedista australiano Lionel Logue. Con l’ausilio di una serie di tecniche scientifiche poco ortodosse, e come risultato del rapporto di consuetudine che si instaura fra il sovrano e il suo medico, Giorgio VI riesce così a ritrovare la “sua” voce ed nuovo slancio per guidare il Paese attraverso i tragici anni della Seconda guerra mondiale.

Leggere un discorso può essere una delle cose più facili per una persona, ma non per il duca di York, balbuziente e incapace di parlare in pubblico, motivo per cui si rivolge a un logopedista. Sì sì, ok, la trama l'avete già letto qualche riga fa, arriviamo subito al mio commento: registicamente può non essere il massimo -o forse sono io che non capisco perché Hooper riprendeva i visi in primo piano non al centro schermo ma di lato; in più in un paio di scene iniziali si vede il microfono- ma questo film va visto con il cuore. Se qualcuno vi dice "questo film è noioso, questo film è lento, questo film è un mattone", potrebbe essere qualcuno abituato a vedere cinepanettoni, io personalmente non l'ho trovato pesante e anzi, ci sono battute che rendono il film molto piacevole. Consigliato a tutti.

mercoledì 9 febbraio 2011

Il mare si sta mangiando il Titanic



Il Titanic costretto ad affondare nuovamente? A quanto pare sì, la nave più grande finora costruita dall'uomo -arca di Noè esclusa- è costantemente divorata da batteri che si nutrono delle parti in ferro, rendendo lo scheletro della nave sempre più fragile tanto che la pressione dell'acqua potrebbe distruggerla. 
Secondo uno scienziato canadese il Titanic resterà solamente un ricordo tra 80-100 anni, altri invece sostengono che dovremo dirgli addio tra massimo quattro decenni; chi ha ragione non si sa! [fonte: Corriere della Sera.it]

martedì 8 febbraio 2011

Appello alla Tim



Un appello agli esperti di marketing della Tim: potete scrivere storie stupide, potete studiare situazioni banali, potete inventare battute che non fanno ridere, potete lasciare sia Christian De Sica sia Belen....... ma per favore cambiate la musica, non se ne può più di quella lagna che dice sempre Well well well, abbiate pietà delle nostre orecchie!!!

lunedì 7 febbraio 2011

Snake su Youtube



Seguite le seguenti istruzioni:

1) Cliccate sul bottone per visualizzare il video a schermo intero. Fatto?
2) Mettete pausa al minuto 0.00, esattamente all'inizio. Fatto?
3) Premete la freccia sinistra sulla vostra tastiera. Fatto?
4) Continuando a tenere premuto il tasto sinistro, premete anche la freccia in alto sempre sulla tastiera. Fatto?
5) Buon divertimento con Snake!!

p.s. se non funziona qui su Blogspot, doppio click sul video e seguite lo stesso procedimento direttamente su YouTube... Fatto?

aggiornamento: con la nuova interfaccia è sparito Snake :(

sabato 5 febbraio 2011

Dubbio musicale n. 20



Oggi è sabato e, come ogni settimana, oggi c'è una nuova puntata di..... Barbra Streisand uhuhuhuhu... è basta con questa Barbra Streisand, oggi c'è il dubbio musicale!! Nella puntata precedente Marco, sentendo il fiato sul collo di Mery, ha deciso di tenere le distanze e di scappare... no, non è uno scarto di sceneggiatura di Beautiful ma l'andamento della classifica che vede Marco al primo posto con 7 punti, seguito da Mery con 5 e poi tutti gli altri
Oggi confronteremo "Yes sir, I can boogie" -in particolare i primi 25 secondi- con un grande successo italiano famoso in tutto il mondo, di chi si tratta? Come sempre, a voi la risposta!

Classifica generale:
Marco: 7 punti
Mery: 5 punti
Momo: 3 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

Buon ascolto!

venerdì 4 febbraio 2011

Audioslave - Be yourself



Con questa canzone che ho recentemente riascoltato concludo il mio precedente post sull'importanza di chiamarsi Ernest... ehm di essere se stessi che potete rileggere qui. Ricordate: il miglior modo di vivere è essere se stessi! Amen.


Be yourself Sii te stesso
Someone falls to pieces
Sleepin all alone
Someone kills the pain
Spinning in the silence
To finally drift away
Someone gets excited
In a chapel yard
Catches a bouquet
Another lays a dozen
White roses on a grave

To be yourself is all that you can do
To be yourself is all that you can do

Someone finds salvation in everyone
And another only fame
Someone tries to hide himself
Down inside their selfish brain
Someone swears his true love
Untill the end of time
Another runs away
Separate or united?
Healthy or insane?

To be yourself is all that you can do
To be yourself is all that you can do
To be yourself is all that you can do
To be yourself is all that you can do

And even when you've paid enough, been pulled apart or been held up
With every single memory of the good or bad faces of luck
don't lose any sleep tonight
I'm sure everything will end up alright

You may win or lose

But to be yourself is all that you can do
To be yourself is all that you can do
Qualcuno va a pezzi
Dormendo da solo
Qualcuno ammazza il dolore
Vagando nel silenzio
Finendo per andare alla deriva
Qualcuno si eccita
Nel cortile di una chiesa
Prendendo un bouquet
Un altro ripone una dozzina
Di rose bianche su una tomba

Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare
Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare

Qualcuno trova salvezza in tutti
E un altro solo la fama
Qualcuno prova a nascondere se stesso
Dentro al proprio cervello egoista
Qualcuno promette il suo vero amore
Fino alla fine del tempo
Un altro corre via
Separato o unito?
Sano o malato?

Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare
Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare
Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare
Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare

E anche quando hai pagato abbastanza, sei stato separato o ti sei aggrappato
ad ogni singolo ricordo di facce buone o cattive di fortuna
Non perdere il sonno stanotte
Sono sicuro che tutto finirà bene

Puoi vincere o perdere

Ma essere te stesso è tutto ciò che puoi fare
Essere te stesso è tutto ciò che puoi fare

giovedì 3 febbraio 2011

Il referendum della rubrica domenicale



Come potete notare qui a destra, ho inserito un sondaggio già postato qui in cui vi chiedo, in maniera del tutto anonima, quale eventuale rubrica domenicale vi piacerebbe leggere! Le opzioni sono:
- il video della settimana, ossia inserico un video -non necessariamente recente- che mi colpisce particolarmente di qualsiasi tematica;
- i film della settimana, ossia elenco i film da me visti nell'arco di una settimana dando un voto da 1 a 5;
- entrambi, inserisco sia il video che ha avuto l'onore di essere scelto per la rubrica sia un breve elenco dei film;
- nessuno dei due, queste due rubriche non vi attirano e quindi mi consigliate gentilmente di riposare la domenica e di pensare ad altro!

Questo sondaggio scadrà il 13 marzo 2011 alle ore 23.59.
Precisazione: i risultati precedenti non vengono annullati, quindi ai risultati finali aggiungerò due voti a "il video della settimana" e un voto a "entrambi".

Grazie per la collaborazione, si accettano consigli e suggerimenti... e sì, va bene, anche le critiche, ma non sbizzaritevi troppo!! :)
Ciaooooooooo!!

mercoledì 2 febbraio 2011

Possibili nomi di bar



Se un giorno dovessi aprire un bar o un ristorante o un agriturismo o una sala ricevimenti o qualcosa del genere, lo chiamerei "Lì" e già mi immagino dialoghi del tipo:

"Ehi raga, che facciamo stasera?"
"A me piacerebbe andare Lì"
"Lì dove?"
"Lì, al bar Lì"
"Ma sei impazzito? Hai mangiato il cibo del tuo cane? Non c'è nessun bar in strada, ne qui ne lì!"
"Ma cosa hai capito? Per lì non intendo lì ma Lì, il bar Lì!"
"Mah, io rinuncio a stabilire una connessione tra te e il tuo cervello!"

Sarebbe divertente, no?
Oppure lo chiamerei "Federica", esattamente come me!

"Dove andiamo stasera"
"Non so voi, ma io avrei voglia di fare un salto da Federica"
"Non so se è in casa, mi ha detto che stasera ha altri impegni"
"No Federica la nostra amica che fa pure rima, ma il bar Federica"
"Che nome stupido per un bar..."

Oppure...

"Ragazzi, andiamo a La Retta Via?"
"E tu chi sei? Un sacerdote?" 

Certo che con amici così simpaticoni, sarà molto difficile trovare il nome ideale! 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...