venerdì 11 marzo 2011

Il grinta



TRAMA: Mattie Ross ha solo 14 anni ma è fermamente intenzionata a vendicare la morte del padre, ucciso a sangue freddo da Tom Chaney. Decide così di assumere un ufficiale dell'esercito federale Usa alcolizzato e dal grilletto facile, Rooster Cogburn, e insieme a lui dà la caccia a Chaney prima che l'agente governativo La Boeuf lo catturi e lo riporti in Texas per l'omicidio di un altro uomo.

Mattie Ross ha solo 14 anni ed è già una ragazzina con le palle, non si lascia ingannare facilmente né abbassa la testa in caso di pericolo... ne ha di "grinta"!!!! Commette un solo errore: si affida ad uno sceriffo detto "il grinta" ed a un Texas Ranger, però quello sbagliato... cavolo, non puoi non chiamare Chuck Norris, lui con un unico calcio avrebbe sconfitto tutti i tipi a cavalli -e non sarebbe stato messo a tappeto come La Boeuf a metà film-, con un pugno avrebbe abbattuto un cavallo e con un doppio salto mortale avrebbe... ehm no, non lo scrivo perché riguarda il finale! No no, Mattie, sei intelligente ma hai ancora molto da imparare ^_^

Scherzi a parte, i Coen alla regia sono fantastici, Jeff Bridge è un attore capace di interpretare qualsiasi ruolo, Matt Damon non è fastidioso come in altri film (Hereafter per primo), dialoghi brillanti, però c'è qualcosa che mi impedisce di gridare al capolavoro nonostante tutte queste premesse, forse perché non sono una fan del genere western e quindi non mi ha emozionato come avrebbe dovuto se non in alcune scene!
Da vedere ma non con alte aspettative.

3 commenti:

  1. Pure io ero interessato solo per i Coen, non per il genere. Poi c'è Bridges, uno che seguo fin da tempi non sospetti. Peccato abbia mancato l'Oscar.

    RispondiElimina
  2. Quest'anno la lotta all'Oscar come miglior attore protagonista era dura: Bridge, Firth, DiCaprio... diciamo che Jeff ha ricambiato il favore a Colin dato che l'anno scorso "Crazy heart" ha vinto su "A single man" per quella categoria!

    RispondiElimina
  3. Non ci avevo fatto caso, uno scambio di favori quindi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...