mercoledì 2 marzo 2011

Io mi rassegno



Evviva il buon cinema, evviva la febbre da film ma soprattutto evviva le rassegne cinematografiche!! Al cinema del mio paese, il Pixel, dal 18 marzo ogni venerdì proietteranno un film non proiettato in precedenza per un totale di dieci pellicole! I titoli scelti sono uno più bello dell'altro (o almeno la maggiorparte sono film che avrei voluto vedere sul grande schermo come ad esempio Precious):

- 18 Marzo: Noi credevamo di Mario Martone (curiosissima di conoscere meglio un po' di storia italiana, e poi è il film ideale da vedere il giorno dopo i festeggiamenti del 150° anniversario dell'unità d'Italia!)

- 25 Marzo: La pecora nera di Ascanio Celestini (Ascanio Celestini è un grande comico e questo è un altro film che avrei voluto vedere e finalmente ho la possibilità di farlo! Ottima scelta!!)

- 1° Aprile: Una sconfinata giovinezza di Pupi Avati (ho letto pareri discordanti quindi bisogna vederlo e valutare di persona per giudicarlo)

- 8 Aprile: Il mio nome è Khan di Karan Johar (l'11 settembre visto con gli occhi di un orientale... la premessa è interessante)

- 15 Aprile: Precious di Lee Daniels (so già che mi piacerà!)

- 29 Aprile: Senna di Asif Kapadia (non sono un'appassionatissima di Formula 1 -però qualche gara mi è capitata di vederla- ma Senna ha tutto il mio rispetto e spero bene anche per questo film-documentario)

- 6 Maggio: American life di Sam Mendes (altro film che avrei voluto vedere al cinema -arrivò a Bari al "Nuovo Splendor", un bellissimo cinema che proietta quasi esclusivamente film snobbati dai megaultramultisale -quelli tipo "The space" ex Warner Village, per intenderci, che abolirei seduta stante... hai otto sale se non più e metti solo cinepanettoni e simili!!! Magari in futuro dedico un intervento alla gente che frequenta quelle sale perché le esperienze peggiori sono avvenute tutte lì e al Galleria... chiusa parentesi - ma impossibilitata a farlo, sono contentissima che l'ultimo lavoro di Sam Mendes sia rassegnato!)

- 13 Maggio: Tamara Drewe – Tradimenti all'inglese di Stephen Frears (curiosa di vederlo per lo stesso motivo di "Una sconfinata giovinezza")

- 20 Maggio: La donna che canta di Denis Villeneuve (un film che parla di guerra e dovrebbe spiegare la sua assurdità, vedremo in che modo)

- 27 Maggio: Febbre da fieno di Laura Luchetti (non so nulla di questo film né mi voglio documentare, lascio tutto al caso, spero sia un gran finale)

So che probabilmente a molti non interessa questa notizia perché lontani dal mio paese, ma le belle notizie vanno diffuse, altrimenti tanto vale rassegnarsi... e comunque io mi rassegno!!

1 commento:

  1. Per almeno 4 film ci andrei anch'io alla rassegna, soprattutto per Noi credevamo.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...