martedì 17 maggio 2011

Elisa live@Bari



Comunicazione di servizio: nei giorni precedenti Blogger ha avuto problemi, io non avevo la possibilità di connettermi e quindi non so cosa sia successo di preciso, so solo che ha modificato la data di un post e cancellato alcuni commenti, mi spiace per l'inconveniente!

Eccomi qui, di nuovo a casa, dopo alcuni giorni "in trasferta". Il motivo? Due concerti nel giro di due giorni: sabato Le stelle di Hokuto ft. Douglas Meakin (la voce di sigle quali Candy Candy, Mazinga, Daltanious, Forza Sugar, Fantaman e molte altre) ma soprattutto domenica al Teatro Petruzzelli di Bari si è esibita Elisa. 
Elisa è al momento una delle migliori artiste italiane: vedendola in un concerto ci si rende conto di quanto sia superiore ad altre cantanti perché -oltre a sapere suonare vari strumenti quali chitarra e flauto e una specie di tamburo che ahimé non so come si chiama, il che la rende un'Artista completa- non si limita a cantare, no, lei rende viva la musica, Elisa è un tutt'uno con la musica e ascoltandola ti unisci a loro: ti fà scatenare, ti emoziona, fà sognare, ti diverte, ti sembra di essere in un'altra dimensione!
Questo concerto, nella mia classifica personale, si piazza al primo posto a parimerito con Patti Smith... e vi assicuro che non è un sacrilegio piazzare Elisa sullo stesso gradino della sacerdotessa del rock!

2 commenti:

  1. Ti riferisci allo Xilofono?
    Ma Elisa, nn sarà mica in dolce attesa x la seconda volta?

    RispondiElimina
  2. No, non è lo xilofono, lo strumento che ieri ha usato Elisa ha un suono più simile a un tamburo ma non è un tamburo. Per la seconda eventuale gravidanza di Elisa, non ti so proprio dire!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...