giovedì 26 maggio 2011

Liberi di... mandarvi a quel paese!



Vorrei dire "Brava, Giovanna, brava" ma no, dai, che cos'è questa presa in giro?!? La prima volta che vidi questa pubblicità (al cinema) pensai "è una pubblicità progresso, è bella, dice cose saggie" ma arriva la fatidica frase "La tua vita viene prima della tv, con il nuovo MySky HD sei ancora più libero...". La mia faccia alla fine dello spot:


No, scusate, per diventare più liberi dalla tv bisogna abbonarsi ad una tv (a pagamento) solo per poter vedere i propri programmi quando si vuole in tv?!? Ma per rivedere il programma comunque dovrei rinunciare a correre -anche se piove-, non posso riprendere quel libro che ho abbandonato, non posso insegnare a mio figlio ad arrampicarsi sugli alberi, non posso fare l'amore più spesso e la mia vita non verrebbe prima della tv!!
Ma che razza di pubblicità è questa?!?!?

21 giugno 2011, h. 14.15: aggiornamento) L'argomento viene ripreso anche sul blog di Gegio

7 commenti:

  1. concordo
    per vendere programmi tv FANNO FINTA di parlare male della teledipendenza (sarebbe come parlare dei pericoli dell'alcolismo per pubblicizzare una nuova vodka)
    DEL PIERO mi piaceva quando parlava con il passerotto, tanti ani fa...

    RispondiElimina
  2. Anch'io ho avuto la tua stessa reazione! Pensavo fosse un bello spot progresso...invece regresso totale! Ma con youtube che registro a fare?! ;P

    RispondiElimina
  3. @bibliofilo: vero, almeno non usava intonazioni falsissime come quando pronuncia alberi in questo spot
    @Anna: Ah no, per registrare My Youtube HD, My videoregistratore VSD (very slow definition) e My QualsiasiCosa HD.

    RispondiElimina
  4. Non è colpa mia, lo giuro!!!! Ero un pò in affanno con Mediaset premium, al quale call center dico sempre, da quando ho dato disdetta, che ho visto tutti i film che propone. Ma poi sono entrato nel sito di Sky, c'era l'affare di cui parlate in aggiunta all'offerta (deve arrivare anche all'amico che mi ha presentato), con cui registrare due film per volta, e ne sto letteralmente diventando schiavo, visto che devo trasferirli nell'hard disk. Certo, salvo i film per momenti migliori, ma è il palinsesto a rovinarmi: tutto Truffaut, molto Fellini, gli Allen che mi mancavano, Visconti, e tante altre chicche. Come altrimenti avere Sky e non vederne neanche un film??? L'unica pecca di Myskyhd è la capienza, mentre per lo spot, beh, è una buona idea, non dico rivoluzionaria o ipocrita, ma buona.
    Firmato: teledipendente consapevole e furbo...credo.

    RispondiElimina
  5. Gegio, involontariamente hai confermato la teoria di tutti coloro che hanno commentato: con My Sky HD sei comunque dipendente della tv! Bisogna essere furbi, questo sì, perché i programmi e i film vanno comunque scelti, ma sempre dipendenti si è... e non si ha neppure lo stipendio!!! :)

    RispondiElimina
  6. Cinema-addicted forse. Uddiu qualcuno mi può aiutare!!?!?!?

    RispondiElimina
  7. E' da qualche settimana comunque che non guardo un film, e so che c'è l'internet per recuperarli, ma io non riesco a trovare altrimenti con tanta immediatezza i film che vorrei vedere. In 20 giorni che lo possiedo ho registrato oltre 50 film, e l'unico impegno che richiede la cosa è il trasferimento da Myskyhd a Hard disk multimediale, che richiede il play di uno e il rec dell'altro, come se li guardassi, ma a tv spenta in realtà, con un eventuale taglio della pubblicità tramite computer.
    Io li conservo per tempi migliori, per avere una bella videoteca da "spendere", nei mesi futuri, con METODO, non per addiction, come ho scritto qualche ora fa, naturalmente scherzando.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...