giovedì 7 luglio 2011

13 assassini



TRAMA: Nel Giappone feudale la pace è minacciata dalla violenta ascesa al potere del crudele Naritsugu. Il giovane e sadico signore feudale uccide e violenta a piacimento ma è il fratello dello shogun e come tale al di sopra della legge. Turbato ed esasperato dai sanguinari eccessi del giovane nobile, l’onorevole Doi, alto ufficiale al servizio dello shogun, fa segretamente appello al samurai Shinzaemon Shimada per far assassinare il malvagio Naritsugu. Lo stimato samurai, indignato dalle vili atrocità commesse da Naritsugu, accetta di buon grado la difficile missione. Shinzaemon recluta un gruppo d’audaci samurai, dotati ciascuno di una particolare abilità nell’uccidere, tra cui suo nipote, il giocatore d’azzardo Shinrokuro e il devoto ronin Hirayama. Insieme essi decidono di tendere un’imboscata a Naritsugu al suo annuale ritorno dalla capitale Edo, ben consapevoli che potrebbe essere la loro ultima missione.

Tredici contro duecento, secondo voi chi vincerà? La qualità contro la quantità, chi sarà il vincitore? Non vi scriverò il finale, ma lo potete scoprire guardando questo film di samurai disposti a sacrificare la loro vita pur di salvare il popolo da Naritsugu, fratello dello shogun, che vorrebbe riportare la guerra in Giappone non per necessità ma per soddisfare un suo personale capriccio di violenza.
Il film inizia in maniera lenta, mostrando le crudeltà di Naritsugu e la ricerca dei samurai adatti a compiere la delicata missione di ucciderlo (e ovviamente non mancano le massime di saggezza orientale)... ma -quasi- ben presto inizia l'azione, un susseguirsi di combattimenti, sangue e morte, senza momenti di pausa né musiche: la colonna sonora del combattimento sono i rumori delle katane! Ci sarà speranza per il popolo? Riusciranno i samurai a salvarli dalla perfidia dei potenti?
Film consigliato.

p.s. non ho visto I sette samurai, ma dopo questo 13 assassini penso di provvedere il prima possibile!

4 commenti:

  1. Io mi son fermato a "Dieci piccoli indiani" :P

    A parte gli scherzi... ho visto solo "La foresta dei pugnali volanti" e Zatoichi (o come diamine si scrive)

    Sarà che amo molte cose del Giappone ma riguardo i film mi tengo alla larga... non riesco a guardarli con senso critico... spesso mi scappa da ridere... :)


    Al massimo lo sc***co poi ti dirò cosa ne penso... :P

    RispondiElimina
  2. L'umorismo giapponese è strano, e potrai notarlo anche nel finale di questo film se decidi di vederlo..... o ti riferisci alle scene serie, tipo combattimenti e facce strane?

    RispondiElimina
  3. Mi riferisco a tutto, ma proprio tutto, riesco a ridere anche se la scena è seria, non so, sarò allergico? :P

    RispondiElimina
  4. Più che allergico, direi affetto da jokerite giapponese!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...