martedì 29 novembre 2011

Elisa - Love is requited



Nuovo singolo in uscita per Elisa e già disponibile su iTunes, si tratta di Love is requited che farà parte della colonna sonora del nuovo film di Roberto Faenza Un giorno questo dolore ti sarà utile, al cinema dal 24 febbraio; in più a gennaio 2012 uscirà il nuovo album della cantante friulana Steppin' on water.
Io sono di parte nel scrivere un commento perché considero Elisa una delle migliori cantanti italiane e secondo me conferma la sua grande voce e la sua grande interpretazione anche in questo nuovo singolo composto da Andrea Guerra, compositore di altre colonne sonore come ad esempio La finestra di fronte, Le fate ignoranti e tante altre che adesso non mi vengono in mente.
Lasciatevi incantare anche voi dalla splendida voce di Elisa, come sempre da brividi!


Love is requited L'amore è corrisposto
 So the day has finally come
With my past I’ve drawn the sum
And I’m glad I’m moving on
Lost in un-returning time
Let the winter chill my prime
But I’m done, I’m moving on

Looking back can help you through
But I wonder if that’s true
I don’t wanna have to stake it
Ohhh

Maybe sorrow is my gain
And I’m learning from the pain
But I’m ready to move on

Coz the moment’s high
And my tears have dried
And I feel
Show myself in flame and steel

Coz the moment’s nigh
And I’m out to try
This is real
Clad myself in flame and steel

Yeah, you’ll be invited
If you’re willing to show your hand
Love is requited

Yeah, you’ll be invited
If you’re willing to show your hand
Love is requited

Lost in un-returning time
Let the winter chill my prime
But I’m done, I’m moving on

Maybe sorrow is my gain
And I’m learning from the pain
But I’m ready to move on

Coz the moment’s high
And my tears have dried
And I feel

Show myself in flame and steel
Coz the moment’s nigh
And I’m out to try
This is real
Clad myself in flame and steel

Yeah, you’ll be invited
If you’re willing to show your hand
Love is requited

Yeah, you’ll be invited
If you’re willing to show your hand
Love is requite
Dunque il giorno è finalmente arrivato
Ho già fatto i conti con il mio passato
E sono contenta di andare avanti
Persa nel tempo che non ritorna
Ho lasciato che l’inverno congelasse la mia vita
Ma ora basta, vado avanti

Guardare indietro può aiutarti
Ma mi chiedo se sia vero
Non voglio piantarlo
Ohhh

Forse il dolore è il mio guadagno
E sto imparando dal dolore
Ma sono pronta ad andare avanti

Perchè è il momento giusto
E le mie lacrime si sono asciugate
E sento
Mostrami tra fiamme e acciaio

Perchè è quasi il momento
E io sono qui per provare
Questo è vero
Trattienimi tra fiamme e acciaio

Sì, sarai invitato
Se sei disposto a mostrare la tua mano
L’amore è corrisposto

Sì, sarai invitato
Se sei disposto a mostrare la tua mano
L’amore è corrisposto

Persa nel tempo che non ritorna
Ho lasciato che l’inverno congelasse la mia vita
Ma ora basta, vado avanti

Forse il dolore è il mio guadagno
E sto imparando dal dolore
Ma sono pronta ad andare avanti

Perchè è il momento giusto
E le mie lacrime si sono asciugate
E sento
Mostrami tra fiamme e acciaio

Perchè è quasi il momento
E io sono qui per provare
Questo è vero
Trattienimi tra fiamme e acciaio

Sì, sarai invitato
Se sei disposto a mostrare la tua mano
L’amore è corrisposto

Sì, sarai invitato
Se sei disposto a mostrare la tua mano
L’amore è corrisposto

7 dicembre 2011, aggiornamento: ho inserito il video ufficiale di Love is requited.

Pina



TRAMA: Pina è un film dedicato a Pina Bausch, una delle più importanti coreografe della storia recente, che ha rivoluzionato la concezione della danza contemporanea. Il regista ci guida in un viaggio sensuale e di grande impatto visivo, seguendo gli artisti della leggendaria compagnia Tanztheater Wuppertal sulla scena e fuori, nella città di Wuppertal, il luogo che per 35 anni è stato la casa e il cuore della creatività di Pina Bausch.

E' incredibile come il corpo umano possa essere fragile e forte allo stesso tempo. E' incredibile come le parole spesso non servono ma è il corpo a comunicare per noi. Peccato che non ho capito appieno il senso dei balletti in quanto non conosco molto la danza e ho difficoltà a capirla, ma il film è veramente spettacolare e si capisce come Pina Bausch non è stata solo una grande ballerina, ma anche una grande donna!

Danziamo, danziamo, altrimenti siamo perduti.
-Pina Bausch-

sabato 26 novembre 2011

Dubbio musicale n. 50



Salve internauti e benvenuti alla cinquantesima puntata del dubbio musicale! Gioia e tripudio per questa puntata che da dieci lustri (lustri intesi come numero di puntate e non anni) dà lustro alla vostra rubrica preferita dei vostri casalinghi sabati! E per l'occasione abbiamo anche una special guest nella giuria, nientepopo di meno che Chuck Norris! Applausi!


Attenzione a non sbagliare, questa volta potreste rimetterci la vita... e non sto scherzando, con Chuck non si scherza mai!
Nel quesito precedente Marco ha indovinato la somiglianza tra Curtain falls dei Blue e Pastime paradise di Stevie Wonder, ricordando agli avversari che non ha la minima intenzione di abbandonare il primo posto. Riusciranno i suoi concorrenti a raggiungerlo? O sarà Chuck Norris a bloccarlo con uno dei suoi calci micidiali e pugni perforanti? Lo scoprirete solo su Componente Instabile!
A proposito, avete notato la grafica natalizia? Vi piace? No? Chuck, pensaci tu! SOCK!! SCHIAFF!! PUGN!!! E mentre arrivano i soccorritori, ricordiamo la classifica generale:

Marco: 15 punti
Mery: 10 punti
Momo & Mbj: 6 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

Siete già dentro l'Happy hour che si terrà dopo questa rubrica per festeggiare il cinquantesimo quesito? Offre Ligabue, quindi non venite da me con il conto altrimenti ci penserà Chuck a prestarvi i soldi... in pugni!! E già che ci siete, provate ad indovinare a chi assomiglia la canzone. Suvvia, è facile facile! Buon ascolto!

venerdì 25 novembre 2011

One day



TRAMA: Dopo una giornata trascorsa assieme il 15 luglio 1988, il giorno della loro laurea Emma Morley e Dexter Mayhew iniziano un'amicizia destinata a durare tutta la vita. Lei è una lavoratrice ambiziosa e di saldi principi, che sogna di trasformare il mondo in un posto migliore; lui è un ragazzo ricco e affascinante che pensa di fare del mondo il suo parco di divertimenti personale. Nel corso dei successivi vent'anni, il 15 luglio di ogni anno, i due vivranno momenti cruciali del loro rapporto. Seguiremo Dex ed Em, insieme e separatamente, attraverso la loro amicizia e i loro scontri, speranze e opportunità mancate, risate e lacrime. A un certo punto di questo percorso, i due si renderanno conto che ciò che cercavano e speravano era sempre stato là, a portata di mano. Quando si rivelerà il vero significato di quel lontano giorno del 1988, Em e Dex capiranno la natura dell'amore e la vita stessa.

Noioso e irratante, è talmente ridicolo ed insignificante che la scena finale -che dovrebbe essere drammatica ed inaspettata... sicuro, non me l'aspettavo per niente, no no, non è stata prevedibile, nooooooo... non mi ha fatto nè caldo nè freddo, è stata senza pathos, quasi inutile per un film altrettanto inutile. Se avessi visto Breaking dawn sarei uscita dal cinema più soddisfatta, il che è tutto dire!!! Sconsigliatissimo!!


p.s. come ben sapete Anne Hathaway sarà Catwoman nel prossimo film di Nolan. Continua a non convincermi, ha il viso troppo dolce per interpretare Selina Kyle, staremo a vedere.

giovedì 24 novembre 2011

Adsl più lente dell'anno scorso



Ma siamo sicuri che, se avesse potuto comunicare così, Gandhi sarebbe stato così nitido e l'audio così perfetto? E neppure un salto di connessione?

Battute a parte, inizierei questo post con: E io pago! Anzi, e mio padre paga!! Sì, paghiamo 7 Mbps e adesso, in questo preciso istante, navigo a 4,46 (ieri sera erano 3, meno della metà rispetto a quanto stabilito da contratto!!), e pensare che qualche settimana fa un'operatrice Telecom ha proposto alla mia famiglia di passare a 10 Mbps con l'aumento di due euro a mese... ma... ma... carissima Telecom (carissima non nel senso di affetto), me la prendo con voi perché siete il mio operatore -ma scommetto che con le altre compagnie è la stessa cosa- come pretendete di far arrivare a casa 10 Megabit se i 5 sono già un miracolo? Mi volete prendere in giro? Volete farmi arrabbiare?
Ma questa non è solo la situazione di casa mia! A giudicare da questo articolo di Repubblica, le velocità Adsl non sono mai quelle stabilite da contratto, ma non basta, ci vuole anche la beffa: sono più lente rispetto all'anno scorso! Ma è legale questa cosa? Se io pago per avere 7 mega, non dovrei avere minimo 7 mega?!? E chi paga per 10Mbps se non 20, quanti sono quelli effettivi? Paga più di me per avere lo stesso servizio?

Vi consiglio di effettuare il test su SosTariffe, ma ci sono altri siti che offrono lo stesso servizio.

mercoledì 23 novembre 2011

La sorpresa per il regalo di Natale



Andrea, amore mio, sappi che a Natale potrebbe succedere una scena simile ^_^


p.s. lui sa già cosa intendo regalargli... ma se si sbagliasse? Ehehehehehehe!

martedì 22 novembre 2011

Mildred Pierce


Visto la settimana scorsa, quindi questo commento è un po' a freddo (in genere preferisco scrivere i post a semifreddo :P ). Sostanzialmente questa miniserie mi è piaciuta, anche se a un certo punto (verso il terzo episodio) mi sono chiesta: ma dove vuole arrivare? Perché prolungare così i tempi? Avrei mollato se non fosse per la bravura di Kate Winslet, capace di interpretare qualsiasi personaggio, di farlo sembrare reale e coinvincente ed indurti a seguire le sue avventure (in tal caso disgrazie!!!), e se non fosse anche per la curiosità di sapere come la vita di Mildred possa peggiorare ulteriormente! E per fortuna non ho mollato perché la storia alla fine riesce a coinvolgere lo spettatore e finalmente inizi a dare un senso a tutto!
Vi consiglio di guardarlo, mi piacerebbe conoscere anche la vostra opinione.

domenica 20 novembre 2011

Video della settimana n. 19



"Look at that!! That's disgusting!!!" Sono sicura che il mio gatto ha la stessa voce... e probabilmente anche gli stessi pensieri!!

sabato 19 novembre 2011

Dubbio musicale n. 49



Salve internauti e benvenuti ad una nuova puntata del dubbio musicale! Nel quesito precedente Marco ha provato ad indovinare la soluzione e ci è andato vicino perché Cybernella assomiglia sì ad Obladì Obladà dei Beatles, ma la soluzione esatta sarebbe dovuto essere Ti prendo e ti porto via di Vasco Rossi perché in quel momento era un controVasco, altrimenti te l'avrei accettata. La classifica rimane così invariata:

Marco: 14 punti
Mery: 10 punti
Momo & Mbj: 6 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

Oggi vedete anche voi il mondo in Blue? No? E allora ci penso io facendovi ascoltare Curtain falls dei Blue... potete smettere di ridere, sì proprio loro... e vi chiedo: qual è l'esatta canzone che hanno plagiato/coverizzato/campionato/non importa? Non ditemi il titolo della cover, divenuta più famosa, ma voglio il titolo dell'originale, la canzone del 1976 (indizio). Qui le cose si fanno seriamente... o quasi!

Buon ascolto!

venerdì 18 novembre 2011

L'iPad cinese



Se vi dovessi chiedere "cosa pensate dei cinesi?", cosa mi rispondereste? Immagino "sono dappertutto", "invaderanno il mondo", "ormai è tutto un made in China, persino la Terra è made in China", "sono dei copioni"... ecco, su quest'ultima affermazione avrei qualche dubbio perché no, non sono bravi neppure a copiare, come si può vedere con l'iPad made in China! E allora [battuta razzista inside] a cosa servono i cinesi?

giovedì 17 novembre 2011

La mia avventura al Lucca Comics & Games


Con settimane di ritardo, dovuto ad impegni vari per cui negli ultimi giorni non ho aggiornato il blog, ecco finalmente il resoconto sulla mia settimana lucchese! Come potete notare dall'immagine, anche quest'anno ho fatto la cosplay ed è stato divertente camminare per le strade di Lucca vestita da Sailor Jupiter senza essere giudicata, anzi, qualcuno mi ha anche fermata per delle foto e mi hanno fatto un sacco di complimenti! Grazie di cuore a tutti voi, che Giove vi benedica!

Quest'anno la fiera è durata cinque giorni, un giorno in più rispetto agli anni passati, e ciò nonostante il tempo è volato, all'improvviso è arrivato il quinto nonché ultimo giorno prima della partenza e sono triste al solo pensiero, quindi non ci pensiamo e torniamo indietro nel tempo di due settimana, pronti? WOOOOSH!!!

Salve a tutti, oggi è 29 ottobre e a breve partirò per il Lucca Comics!!! Che bello, ci vediamo la prossima settimana, ciaoooo!!

.... ooook, sto esagerando! Come ben potete immaginare Lucca è stata invasa, dubito che si riempia così tanto al di fuori del comics, ci sono state ben 155.000 presenze (wooosh!) e un unico spirito: la passione per i fumetti! E devo ammettere che ogni anno mi stupisco per l'educazione che noi giovani e meno giovani dimostriamo, sì: si sa che per entrare negli stand ci vogliono biglietto e braccialetto, nessuno tenta di entrare senza di essi nè si lamenta con i ragazzi addetti al controllo (dovreste vedere cosa succede alla fiera del levante di Bari, uno schifo!); in più se due persone involontariamente si colpisono o nella folla c'è uno scontro tra braccia, ma quanti scusa che ci sono da entrambe le parti, è banale ma è meraviglioso! Tutto questo al Lucca Comics & Games! Woooooosh!! In più la città di Lucca è stupenda e vivibile (almeno da quel che ho visto finora, non conosco i difetti della città e di chi abita): mai visto così tanto verde in una città, passeggiare è rilassante per corpo e anima!

E la mia esperienza? Straordinaria come sempre, e poi quest'anno il tempo ci ha graziato: cinque giorni di sole, cinque giorni intensi, cinque giorni di straordinaria follia, cinque giorni di felicità! Che Giova benedica il Lucca Comics & Games, wooooosh!!

Ma lo sapete chi è stato l'indiscusso protagonista dell'evento? Non ci crederete ma è stato il palco, ma quante risate quest'anno sotto il palco! Pronti al racconto? Wooooosh!

Premessa: so già che non riuscirò ad esprimere il reale divertimento che ho provato e sicuramente sarò l'unica a ridere rileggendo il post, ma perché rileggendo penso a quei momenti, ma provo ugualmente a coinvolgervi!

PRIMO GIORNO: Superobots) Ok, Douglas Meakin (cantante di Superobots e Rocking horse) si trova a suo agio sul palco, forse troppo: Candy gran tr***na e Dotakon grand rompic***i? Ma siamo sicuri che le sigle dei cartoni animati siano per bambini? Sono da considerare vietate ai minori di 14 anni, altrochè! Douglas, sei grande!!

SECONDO GIORNO: boh) Io e Andrea eravamo troppo stanchi per scatenarci, e siamo tornati subito al Bed&Breakfast, fatevi raccontare questo concerto da qualcun altro!! Woooosh!

TERZO GIORNO: Cristina D'Avena ft. Giorgio Vanni) O meglio, Giorgio Vanni vs. Cristina D'Avena perché hanno cantato separatamente. Mi aspettavo qualcosina in più da questo concerto, primo fra tutti non le basi, no, c'è la supporter band fate qualcosa di più melodico! E invece no, le basi originali!!! Aaaaargh, va bene che non so come si possa strumentalizzare il tunz tunz delle sigle di Giorgio Vanni, ma Cristina? Cosa mi combini Cristina, eri decisamente sottotono! E comunque Cristina ha scoperto cosa significa riproporre le sigle perché ha dovuto cantare "Mila e Shiro, l'incubo continua"... pardon, il sogno continua... e non solo nessuno ha cantato, ma qualcuno ha anche fischiato!!! Poi ha cantato "Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo" e tutti hanno cantato felici! Si poteva fare qualcosina in più, ma Cristina è sempre Cristina e quindi ok, mi sono divertita e scatenata!

QUARTO GIORNO: Banana Split, special guest: Giorgio Vanni (ancora?!? mi è bastato la sera prima), Douglas Meakin e Clara Serina (un mito, lei è un mito) ) I Banana split sono una cover band di cartoni animati, ma non solo, sono anche animatori volontari presso l'ospedale pediatrico Meyer, beeeeeene! Per l'occasione hanno consegnato al direttore dell'ospedale un mega assegno gigante da 8.000 euro. Beeeeene! Tra le persone che hanno contribuito a raggiungere questa cifra c'è la scrittrice di fantasy Andrea Cremer che è salita sul palco insieme ad una traduttrice e le hanno fatto una piccola intervista. Ecco come è andata!

Intervistatore: "Ringraziamo Andrea Cremer, autrice di blablablablabla, come ti senti?"
Andrea Cremer: "Yes blablablablablablablablablabla, blablablablablablablablabla, blablablablablablablabla!"
Traduttrice: "Sì, è felice di stare qui"....... oooook, ottimo riassunto!
Intervistatore: "E cosa pubblicherai in futuro?"
Andrea Cremer: "Yes blablablablablablablablablabla, blablablablablablablablabla, blablablablablablablabla! blablablablablablablablablabla, blablablablablablablablabla, blablablablablablablabla blablablablablablablablablabla, blablablablablablablablabla, blablablablablablablabla blablablablablablablablablabla, blablablablablablablablabla, blablablablablablablabla!" (è stata chissà quanto tempo per dire che è già uscita la prima parte del libro, i prossimi anni usciranno le ultime due parti perché è una trilogia e nel frattempo inizierà a scrivere il prequel... e l'ho capito senza traduzione, sentiamo cosa dice comunque la traduttrice perché la Cremer è stata qualche minuto a parlare e non ho capito tutto tutto)
Traduttrice "Sì, ha pubblicato un libro..." pausa, silenzio, la scrittrice la guarda come per dire "tutto qui?"... "e usciranno altri due libri" Ahahahahahahahahahahahahaha non sapete quanto ho riso, la traduttrice è stato il mito della giornata!! E poi la scrittrice è stata messa da parte, neanche l'hanno salutata alla fine perché sono arrivati i Banana Split con il direttore, hanno ritirato l'assegno e poi tutti via, ma salutatela, vi ha in parte finanziato!!! La serata è stata anch'essa piacevole, con una Clara Serina che dovete incontrarla, dovete assolutamente sentirla dal vivo perché è una sbadata, dimentica i testi delle canzoni e si emoziona facilmente! Vai Clara, sei un mito!! Wooooosh!!

QUINTO GIORNO: Cartoon heroes) Uno dei migliori concerti che ho ascoltato al palco dei vari Lucca Comics & Games, emoziante e anch'esso divertente. Clara Serina (dei Cavalieri del Re) ft. Douglas Meakin (dei Rocking horse e dei Superobots) ft. I raggi fotonici ft. Maura Cenciarelli (de I nostri figli) ft. Claudio Maioli (cantante di Ken il guerriero) ft. Giacomo Vitulli (bassista degli Spectraz) ft. Arnaldo Capocchia (batterista dei Superobots), insomma un gruppone speciale fin dalla presentazione! Consiglio a tutti di acquistare il cd "Cartoon heroes", sono presenti le versioni acustiche di alcuni brani di questi gruppi, è a parer mio bellissimo! Comunque -pubblicità a parte- anche in questo concerto ci sono stati i momenti comici involontari, come successo la sera precendente con la mitica traduttrice (ma secondo me prima che iniziasse il concerto hanno chiesto: "Qualcuno sa un po' d'inglese?" e la ragazza si è offerta volontaria!), comunque i momenti lol della serata sono stati:
- Clara Serina che dimentica i testi delle canzoni e dal vivo, in coro si nota perché la Serina ha una voce molto acuta e quindi nel coro c'erano momenti in cui si sentiva questa voce supersonica... e altri no! Quando sapeva la canzone, cantava a squarciagola, quando non ricordava il testo muoveva le labbra ma si notava che non usciva la voce! Ripeto, Clara Serina è un mito!!
- Douglas Meakin che anche lui dimentica i testi! Cioè, i due più famosi del gruppo sono anche i più imbranati!! Grandiosi!!!
- Momento lollissimo: Douglas Meakin che canta Hello Kitty!!!!! Superwoooooosh (non è un detersivo)!
- E poi abbiamo il momento clou con ovviamente Clara Serina... meno male che c'è Clara Serina, se non ci fosse la dovrebbero inventare, quando ha un microfono sente la necessità di parlare senza rendersi conto di quel che dice!! Mirko Fabbreschi (cantate de I raggi fotonici) e showman della serata ci sta dicendo l'importanza delle sigle dei cartoni animati e di come, in Italia, rappresentino un genere, e ci sta anche dicendo che "qui siamo tutti amici"... silenzio... arriva Clara "Mah, insomma...." e non finisce la frase. Come "mah, insomma"? Siamo sì o no tutti amici?!?!? Clara sei grande, ti adoro, ogni tuo concerto è un'emozione!

Direi che questo post è abbastanza lungo, ci si rilegge il prossimo anno!!! Woooooosh!!
Scherzo, a domani... o speravate che fossi seria? No no, non mi rispondete, il mio cuore non reggerebbe!!! Wooooosh!!

A proposito, ecco un mio pazzo e bellissimo nonché miglior acquisto di quest'anno:



Sì, il cappello di Arale!!! WOOOOSH!

domenica 13 novembre 2011

SPECIALE video della settimana n. 18



E lo canto anch'io l'alleluia, finalmente Berlusconi si è dimesso, è finita un'era... ma fammi ricontrollare le notizie, non vorrei che dicesse "sono stato frainteso"... vediamo... no, tutto a posto... è ufficiale: Silvio Berlusconi si è dimesso!
E mi ha fatto anche piacere vedere tanta gente unita a festeggiare le dimissioni del premier... pardon, dell'ormai ex-premier... queste sono le cose da festeggiare, non la vittoria ai Mondiali (a parer mio, ovviamente!).
E adesso? Il prossimo premier -qualunque esso sia- si troverà in una situazione difficile perché il "berlusconismo" (come lo definisce Vendola) è ormai ben radicato, per questo spero sia qualcuno onesto, forte e il più indipendente possibile, la nuova classe politica non deve pensare ai soldi che può guadagnare e quanto può fregare dalle casse dello stato, ma ci vogliono riforme per risollevare un'Italia posizionata da anni a 90 gradi. Non pretendo che la crisi sparisca all'improvviso, ci vorranno anni e chissà quante legislature prima che la situazione ritorni seminormale, ma non avere più Berlusconi al Governo dove pensava a risolvere i suoi guai è già un inizio, un ottimo inizio!!!

sabato 12 novembre 2011

Dubbio musicale n. 48



Salve internauti e benvenuti ad una nuova puntata del dubbio musicale! Nel quesito precedente il nostro primo classificato, Marco da Topolinia, ha indovinato la somiglianza tra Ti rockerò di Heather Parisi e Ti prendo e ti porto via di Vasco Rossi. Ma la sfida non è finita qui... no no... il meglio deve ancora venire e lo potrete vedere solo su Componente Instabile!

Come annunciato nel precedente dubbio, anche oggi ce la prenderemo un po' con Vasco Rossi... non gli è bastato Heather Parisi, deve copiare anche le sigle dei cartoni animati, nel nostro caso Cybernella! A voi il titolo e buon ascolto!

Classifica generale:

Marco: 14 punti
Mery: 10 punti
Momo & Mbj: 6 punti
Angela & Martin: 1 punto
Resto del mondo: 0 punti

giovedì 10 novembre 2011

Un sogno si è avverato + news cinematografiche




Come ben sapete ieri, solo per un giorno, è stato proiettato al cinema Colazione da Tiffany e voi, cari lettori, sapete quanto sono affezionata a quel film, ne ho già parlato in tre o quattro post e sapete cosa ne penso e quali sono i miei pensieri al riguardo, motivo per cui in questo post non parlerò del film.

Un sogno, ieri ho vissuto un sogno e sto ancora dormendo, non posso crederci di aver visto Audrey sul grande schermo, ieri mi sono quasi commossa!!

Innanzitutto i miei complimenti pubblici al cinema Pixel perché, prima che iniziasse lo spettacolo, hanno offerto a tutti i partecipanti un cornetto gratis (e un cornetto non si rifiuta mai!!). Ieri è stata una serata indimenticabile e devo dire grazie a loro, Audrey sul grande schermo e Moon River con le supercasse cinematografiche saranno un ricordo che porterò sempre nel cuore, quando un cinema è gestito da ragazzi pieni di idee che vogliono realizzarle con entusiasmo, ti rendi conto che per migliorare se stessi e gli altri basta un... Pixel! ^_^

Quanta gente c'era per Colazione da Tiffany? Vi dico solo che la sala dedicata all'evento è composta da un centinaio di posti ed era stracolma!! Ma sapete cosa mi ha fatto piacere? C'erano tantissimi ragazzi, allo spettacolo delle 22 gli adulti erano pochi... certo, la ragazza affianco a fine spettacolo ha dichiarato spudoratamente di essersi addormentata, ma tolto questo particolare l'evento è stato un successone!!!! E al cinema ho notato alcuni dettagli che, nonostante abbia visto e rivisto il dvd tantissime volte, non avevo colto in pieno, come ad esempio la vasca-divano a casa di Holly!!!

Spero che anche voi abbiate avuto la possibilità di vedere questo grande classico al cinema perché è un'esperienza unica, nel 2013 Vacanze romane compirà 60 anni, spero che trasmettano anche quello al cinema!!

E adesso alcune notizie cinematografiche random in ordine cronologico:

1) il 9 dicembre al Pixel sarà proiettato Edward mani di forbice, ovviamente vedrò anche quello, salvo imprevisti!

2) ad aprile 2012 si celebrerà il centesimo anniversario dell'affondamento del Titanic e, per l'occasione, James Cameron riproporrà sul grande schermo Titanic in 3D... un film di tre ore in 3D è un suicidio per gli occhi, ma se qualche cinema lo proietterà in maniera normale andrò sicuramente a vederlo... se nessuno lo proietterà in 2D non so cosa farò, ma sicuramente alla fin fine deciderò di rivederlo!

3) come ben sapete a partire da domani sarà proiettato il Re Leone in 3D, ma la Walt Disney e la Pixar hanno intenzione di riportare su grande schermo (e ahimé in 3D) anche altri classici, tra cui La sirenetta, prevista nel 2013! Anche qui stesso discorso di Titanic perché La sirenetta è il cartone Disney a cui sono più affezionata e quindi è per me imperdibile!

p.s. piccolo appunto per la Siae: questo blog non è commerciale, non ha pubblicità e non è a scopo di lucro, quindi questa notizia al momento per me non vale.

mercoledì 9 novembre 2011

Berlusconi si dimette... o no?



Come ben sapete Berlusconi ha perso la maggioranza e  finalmente dovremmo togliercelo dalle scatole perché -di regola- dovrebbe dimettersi, anche se ha annunciato che lo farà dopo la legge di stabilità. Vorrei festeggiare, ma ho la sensazione che le ipotesi del ragazzo del video siano vere e quindi, per sicurezza, aspetto a gioire perché non credo che riuscirei a sopravvivere se dovesse comprare il voto di alcuni parlamentari e quindi restare dov'è!
La situazione è molto delicata, tenendo conto dell'andamento delle borse, ma l'unico a non rendersene conto è proprio Berlusconi, troppo concentrato a mantenere la poltrona nonostante l'evidente situazione di crisi italiana, ma il momento tanto desiderato da me e altre migliaia di italiani forse sta arrivando: via Berlusconi dal governo... sperando che non arrivi qualcuno, tipo Alfano, che funga da burattino di Silvio.

martedì 8 novembre 2011

Diabolik in macchina


Perché Diabolik, quando guida, non ha bisogno dell'autoradio?
Perché Eva KANT!!

lunedì 7 novembre 2011

Legge sull'aborto a rischio?


Ma quanti avvenimenti -negativi- ci sono stati mentre ero a Lucca? Non è possibile che il mio ritorno alla realtà sia così tragico: l'alluvione, la Siae contro le musiche presenti nei trailer anche nei video incorporati (sono indecisa se lasciare i video presenti nel blog o meno, io comunque non guadagno niente non essendoci pubblicità e quindi dovrei esserne esclusa) e adesso questa notizia, forse una delle peggiori che ho letto e che mi lascia maggiormente arrabbiata: a causa degli obiettori di coscienza, trovare un medico che accetti di far abortire sembra sempre più difficile, infatti la legge 194 sull'aborto è "travolta da un esercito di obiettori (il 70,7% dei ginecologi) che hanno desertificato i reparti di interruzione volontaria di gravidanza, mentre per i pochi medici non obiettori la vita è diventata una trincea: emarginati, vessati, costretti a fare soltanto aborti e a turni massacranti, penalizzati nella carriera". [fonte: Repubblica.it]
Arriverà il giorno in cui gli avvocati rifiuteranno di far divorziare?

domenica 6 novembre 2011

Considerazioni sull'alluvione di Genova



Ciao a tutti, sono tornata e da oggi riprenderò la mia attività semi-costante di blogger!
Avrei tante cose da dirvi, ma rimando ai prossimi giorni, oggi vorrei dedicare il post agli alluvionati di Genova e dintorni, costretti ad affrontare una situazione davvero drammatica e non per loro colpa. Sia ben chiaro, la colpa non è neppure della natura, credo che le piogge esistano dai tempi dei dinosauri, la responsabilità è di noi uomini, di coloro che hanno costruito senza regole (ho visto sui tg Genova vista tramite Google Earth e ci sono case dappertutto: colline, valli, vicino il fiume, cemento in ogni spazio) e si sa che all'acqua viene bloccato il suo passaggio, ne crea un altro!
Spero davvero che questo disastro non sia una notizia che a breve verrà dimenticata, vorrei che ci si renda conto che bisogna rispettare il territorio se vogliamo essere rispettati noi.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...