martedì 21 febbraio 2012

The millionaire



La trama. Jamal Malik partecipa ad una puntata di "Chi vuol essere milionario?", ma viene sospettato di aver imbrogliato perché è arrivato alla penultima domanda, un traguardo che nessuno ha mai toccato, e quindi deve dimostrare a quel che sembra una sorta di commissario di polizia che in realtà lui sapeva tutte le domande. Racconta così la sua vita, le varie disavventure, il rapporto con il fratello e con Latika -una ragazza della sua età- e perché ha deciso di partecipare al programma.

Parere personale. Ooooh, ci voleva l'India per raccontare una bella storia d'amore in maniera non convenzionale. Prendere un programma famoso come "Chi vuol essere milionario" e realizzare un bel film non è facile, pensate cosa abbiamo fatto noi italiani con "C'è posta per te", chi ha nominato Pieraccioni? Complimenti, hai vinto. Un programma famoso ambientato in India. Chi ha nominato Natale in India? Fuori da qui!!
Rivisto ieri su RaiTre. Ero partita con l'idea di rivedere GranTorino, ma è iniziato prima The millionaire che mi ha tenuta incollata allo schermo e mi impedito di cambiare canale, neppure durante la pubblicità. Questo significa che sa intrattenere, che non annoia, che sei curioso di sapere come finirà e quindi che è un gran film. Merito anche della colonna sonora che non si può non nominare, molto coinvolgente! Sapete cosa mi è piaciuto? Che ha mostrato alcuni aspetti dell'India che magari si immaginano ma non si conoscono nonostante il film sia una commedia, e questo non è da tutti. Forse è un film che non piacerà a tutti, ma merita di essere visto, e se riuscite ad emozionarvi per Jamal e Latika resterete anche voi attaccati allo schermo.

Voto. 3,5/5.

13 commenti:

  1. gran bel film, giustamente premiato da una grandinata di statuette
    dentro c'è tutto: il neorealismo (certe scene sembrano copiate da Sciuscià) la gangster story, la satira del presentatore bastardo, la musica, l'amore, il balletto finale (non sarebbe un film indiano...)
    a qualche spettatore europeo sembrerà strano che la SUPERDOMANDONA riguardi i 3moschettieri; ma provate a capovolgere la prospettiva e chiedete a un 19enne di qui di parlare di Tagore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho trovato strano che la superdomandona fosse così facile e così ho provato a capovolgere la prospettiva: hai ragione, nonostante abbia ben più di 19 anni, non so chi sia Tagore.

      Elimina
  2. Anche a me era piaciuto tantissimo! Non lo sapevo che c'era ieri sera in tv, mannagia! Me lo sono persa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, che peccato, questi film non vengono trasmessi spesso!

      Elimina
  3. Mhm, anch'io l'avrei rivisto volentieri.

    RispondiElimina
  4. Power to the dvd-recorder!!! Almeno, credo di averlo registrato, se l'ho messo nei timer. Non ne sono rimasto impressionato, ma ben venga un film sull'India.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona visione e, ovviamente, attendo le tue considerazioni.

      Elimina
    2. Chissà quando arriveranno. Oggi ho visto un film registrato due anni fa...

      Elimina
  5. io invece avrei solo critiche per questo film!

    RispondiElimina
  6. le ragioni sono le seguenti:
    1 la fortuna sfacciata del protagonista che, guarda caso, ha vissuto cose che gli serviranno per vincere un milione (che culo)
    2 la tipa a cui ragna da ragazzino, guarda caso, ricambia ma non può perché un omone cattivo non vuole
    3 il fratello entrato nel brutto giro
    4 a bari si dice che chi cade nella merda è fortunato tutta la vita e, guarda caso, chi si butta a capofitto nella suddetta merda, per andare a prendere l'autografo del suo attore preferito, il protagonista.

    insomma sto protagonista ha troppa fortuna, pure sfacciata! e che caz...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che bastava calpestare la cacca per avere fortuna... preferisco vivere nella sfortuna piuttosto che cadere nella merda (soprattutto se letteralmente come il protagonista) :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...