mercoledì 14 marzo 2012

John Carter



La trama supersintetizzata. Il capitano John Carter si ritrova teletrasportato grazie ad un medaglione su Marte dove è in corso una guerra tra le varie popolazioni.

Parere personale. Film molto bello e avvincente, un mix di fantascienza e avventura, un po' Avatar, un po' Star Wars, un po' 300, un po' Il gladiatore, un po' Conan il barbaro,  insomma un po' di tutto; prima di entrare in sala pensavo di trovarmi a vedere un film banale e invece no, mi sono sbagliata, John Carter sa intrattenere nonostante le tematiche siano state viste in parecchi film (la sete di potere, la guerra tra razze diverse, un matrimonio combinato, giusto per citarne alcune) e ci si ritrova a fare il tifo per lui. 
Andrew Stanton si ritrova a dirigere il suo primo film non animato e il risultato è soddisfacente (la scena in cui John Carter lotta da solo e vediamo anche i suoi ricordi è molto suggestiva, merito anche di un buon montaggio), un po' meno positivi sono la recitazione -soprattutto quella di John Carter che alterna momenti convincenti ad altri molto meno convincenti- e il dannato 3D!! Argh, quanto lo odio, ma purtroppo non c'erano sale che lo proiettavano in due dimensioni. E pensare che le primissime scene hanno un 3D funzionale e molto ben fatto, ho perfino pensato "Wow, finalmente un film in cui effettivamente ci vogliono gli occhialini", mi sbagliavo, e tanto, perché ben presto il 3D è risultato inutile.
Da vedere? Non necessariamente, ma merita almeno una visione.

Voto. 3/5

2 commenti:

  1. Caspita, per me John Carter rimarrà per sempre Noah While nella serie E.R.!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah non sapevo che un personaggio di E.R. si chiamasse così!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...