lunedì 2 aprile 2012

Nucleare, cento scienziati dicono ancora sì



Reazione giustissima la sua, ed è anche la mia. Nooooooo nooooooo noooooooo noooooooo!!
Veronesi, ma ancora con questo nucleare sicuro? Ma soprattutto ancora con il nucleare?!?!? Gli italiani si sono espressi tramite referendum e ha vinto il sì (ricordiamo a questi signori il terzo quesito: Abrogazione delle nuove norme che consentono la produzione nel territorio nazionale di energia elettrica nuclare), quindi non ha senso parlarne ancora.
Ma sapete cosa mi ha fatto sorridere/disgustare? Questi scienziati hanno dichiarato: "Nessuna vittima ad oggi è dovuta alle radiazioni di Fukushima. Questa è la verità, verità che dovrebbe rassicurare sulle conseguenze di un incidente nucleare pur molto grave”. Stranamente non nominano mai Chernobyl, ma per quanto riguarda Fukushima solo io ricordo questa notizia? Non mi venite a dire che non ci sono state vittime perché ne ho già trovata una (e chissà quante altre che hanno dato credito al giornalista giapponese), credevo fosse cosa risaputa che le radiazioni non uccidono all'istante ma lentamente. 
Mi piacerebbe sapere quali interessi ci sono dietro la costruzione del nucleare,  perché insistono così tanto?

2 commenti:

  1. al di là del quesito finale (sono in buona fede o qualcuno promette finanziamenti...?) per me il NODO è questo: SE L'ALTERNATIVA AL NUCLEARE NON FOSSE LA COPPIA PETROLIO-CARBONE MA FONTI VERAMENTE PULITE, VERONESI&Co INSISTEREBBERO ANCORA?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che insisterebbero. Ci sono nazioni che vogliono togliere il nucleare dal proprio territorio (vedi Germania), perché invece qui in Italia vogliono portare una fonte che altri stanno togliendo?

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...