mercoledì 24 ottobre 2012

La canzone del 2012 più suonata ai funerali inglesi è...



... Adele e la sua Someone like you, applausi!! Non le sono bastati gli innumerevoli -e meritati- premi, Adele batte tutti anche nei funerali, il 2012 è stato il suo anno fortunato.

Ma passiamo ad un paio di notizie farlocche/buffe/ma perché? Restiamo in Inghilterra dove un insegnante decide di mostrare ai suoi allievi di sette anni alcuni video che mostrano quanto è importante difendere i valori tradizionali della vita. Bravo, ottima iniziative, peccato che opti per Chuck Norris e i suoi combattimenti e, quando il preside lo viene a sapere in seguito alla segnalazione dei genitori che si sono trovati i bambini terrorizzati, lo licenzia immediatamente. Cosa ne pensate? E' stato giusto licenziarlo oppure sarebbe stato sufficiente una semplice sospensione, una nota di demerito o non so cosa si usa per gli insegnanti? Fatemi sapere.

E adesso ci spostiamo a Bangkok: volete restare giovani? Volete dei glutei più sodi? Il vostro seno è troppo piccolo? Non serve andare dal chirurgo, basta farsi prendere a schiaffi come se non ci fosse un domani. E' questa infatti la tecnica utilizzata da Khunying Tobnom che ha inventato il Breast-slapping: una serie di schiaffeggiamenti (al modico costo di 400 dollari) e tornate belle come quando eravate giovani! E pensare che ci sarebbero persone disposte a farlo gratis :)

5 commenti:

  1. GRANDE ADELE!!!!!
    quanto al licenziamento del teacher ci deve essere un contesto che noi non conosciamo; magari trattasi di un fascistoide che esalta la razza ariana (sappiamo come la pensa Chuck...) e il preside aspettava solo il pretesto per allontanarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non esistono test psico-attitudinali anche per l'assunzione degli insegnanti?

      Elimina
    2. no, in Italia non ci sono (forse ci sono nel Regnounito)
      qui da noi sulla cattedra si trovano spesso dei veri disadattati, personalità narcisistiche e tiranniche

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...