venerdì 22 febbraio 2013

Se fossi il personaggio di un film...




... sarei la prima a morire o a diventare zombie o ad avere un attacco di panico;
... eviterei i vicoli buii e fumosi;
... non mi separerei dal resto della compagnia;
... la mia pistola riuscirebbe a sparare solo sei colpi e non infiniti stile videogioco;
... se i freni della mia macchina si dovessero rompere, per prima cosa toglierei il piede dall'acceleratore, poi diminuirei le marce ed infine spegnerei la macchina;
... e comunque la mia macchina non esploderebbe;
... al telefono saluterei tutti con un ciao e non chiuderei il telefono in faccia con il rischio che il discorso non fosse effettivamente finito;
... non squillerebbe il telefono ogni volta che qualcuno mi pone una domanda oppure sento la necessità di cambiare discorso;
... non accenderei così tante candele per una notte d'amore;
... se non dovessi pulire in casa per mesi, le camere sarebbero invase dalla polvere;
... quando uso il computer, ogni tanto userei anche il mouse;
... non urlerei ad ogni situazione "O mio Dio!!!".

18 commenti:

  1. E spero che non lasceresti un'ascia piantata nel corpo del mostro che ti stava inseguendo, perché sappi che come Mike Myers quel mostro sarà semi-immortale e userà l'arma contro di te XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mostro starà perdendo litri di sangue, avrà dolori in tutto il corpo, ma nonostante ciò sarà agilissimo e riuscirà ad uccidere tutti.

      Elimina
  2. BRAVA, MOLTO BEN SCRITTO
    sugli stereocosi nel cinema si potrebbe fare un corso di laurea magari primaopoi un post ci scappa
    2 piccole anticipazioni:
    NESSUNA AUTO esplode così (ci vorrebbero dai 70 litri in su di benzina, sparsa all'interno)
    NESSUN ITALIANO dice mai OH, MIO DIO (in Italia abbiamo molta difficoltà a invocare un ente così astratto; magari si invoca 'a MaronnadoCarmine o una parte dell'apparato urogenitale che contiene 2 zeta)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente in America costruiscono le auto con la benzina, non c'è altra spiegazione :)

      Elimina
  3. Penso per la questione "zombie" ci diventerei pure io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranne Babol, è la fine che faremo tutti.

      Elimina
  4. Guarda, Zombie a parte che sicuramente mi morderebbero alla prima uscita per quanto siano lenti e molli, con tutti gli horror che ho visto credo non potrei venire fregata da nessun maniaco immortale o quasi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se un giorno dovesse esserci un mostro immortale, ricordati di lasciare un posto per me nella tua macchina :)

      Elimina
  5. Nemmeno io mi separerei dagli altri xD Situazione di merda e loro?! ''Dobbiamo dividerci!'' xD ahahah sicuramente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sei anche qui?? :D

      Moz-

      Elimina
    2. CervelloBacato è dappertutto, un po' come Dio... o la Disney.

      Elimina
  6. Stupendo post!

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
  7. Si potrebbe fare un dizionario dei luoghi comuni nei film, ma continuano pedissequamente a riproporli...sono peggio di Berlusconi perché noi abbocchiamo alla grande, e abbiamo il compito di dare almeno le stellette al film, e non è detto che non torni il "dividiamoci!", a tradimento, magari in un dramma storico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non riesco a capire se gli stereotipi vengono studiati a scuola di cinema, si tratta di mancanza di fantasia da parte degli sceneggiatori oppure vengono bramati dallo spettatore?

      Elimina
  8. A proposito: http://cinefilidastrapazzo.blogspot.it/2013/02/le-situazioni-cinematografiche-che-non.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Blog interessante, grazie per il link.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...