martedì 2 aprile 2013

Rec



La trama. Angela e Pablo sono una giornalista e un cameraman della trasmissione Mentre tu dormi. Durante le riprese dedicate alla vita dei pompieri, si ritrovano a seguire una squadra chiamata in un edificio i cui inquilini sono stati rinchiusi per motivi batteriologici. Quel che inizialmente sembra essere il grande scoop di Angela, si rivela essere una lotta per la sopravvivenza.

Parere personale. Devo smetterla di vedere i film horror a casa da sola e con la luce spenta, alla fine avevo l'adrenalina a mille e il terrore di voltarmi. Rec è un film spagnolo molto ben fatto nonostante le riprese siano ad effetto presa diretta (è un mio problema, in genere urtano la mia vista), la qualità dell'immagine non è in alta definizione ed è questo il pregio del film: sembra di osservare un documentario. E spesso il cuore sussulta, gli occhi si spalancano e l'ansia aumenta a causa di questi non-morti liberi di vagare all'interno di un edificio in cui anche i sani sono stati rinchiusi. Ed è sempre un crescendo (così come aumenta il rischio di infarto), fino al gran finale in cui si scopre come è nato questo "virus". 
Visione consigliata, è d'obbligo se siete amanti del genere (ma suppongo di essere io in ritardo con i tempi e quindi l'abbiate già tutti visto).

Voto. 5/5.

7 commenti:

  1. La mia recensione di Rec, ormai quasi 5 anni fa :)

    http://mikimoz.blogspot.it/2008/04/recinzione-n9-film.html

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la trama in sé potrebbe essere banale (un virus contagia tutti, quante volte si è visto?), ma io sono una (uso un termine tecnico) cacasotto e quindi spesso il mio cuore saltava :)

      Elimina
    2. Era per abbracciare il fidanzato e pomiciare? :)

      Moz-

      Elimina
    3. Ahahahah magari, però è una tattica che prima o poi userò :D

      Elimina
  2. Mi aspettavo una cazzata scialba e invece è stata una bella sorpresa. Gran bel film!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...