giovedì 19 dicembre 2013

Winx Club 1x09: Il tradi(doppio)mento di Riven



Si inizia alla grande, fulmini, temporali e vento forte anche su Alfea, e finalmente. Chissà che tempo di merda ci sarà a Torrenuvola! 


Siamo nel labirinto della mente di Bloom (e per labirinto intendo uno sfondo blu preso dagli schemi predefiniti di Power Point) che, ancora una volta, sogna la promotrice Enel che continua a chiamarla. “Chi sei tu?” le chiede Bloom. “Io sono Dafne. So che non sarà facile, ma ascolta le mie parole con attenzione, se vuoi te le scandisco una per una: non-c’è-molto-tempo-tu-devi-raggiungermi… fin qui ci siamo, vero? Te lo ripeto dieci volte così sarà chiaro: vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me vieni da me, non serve che chiamo Le Vibrazioni, spero”, “Ok, sto arrivando… ma arrivare dove? Se dici vieni da me e poi non mi dici dove è un tantino difficile? Ehi, dove vai? ASPETTAAAAAAA!!!”. E non urlare ché ho gli auricolari!! 


Torniamo nella camera delle Winx, Flora bussa alla porta di Stella che incredibilmente non la manda a cagare per averla svegliata prima dell’alba “Aspetta, non dirmelo”, dice con una voce assonnata, “sei Flora, vero? Ti ho riconosciuto dal profumo, hai appena fumato giusto?”. E la bionda giustamente torna nel suo letto con un “Buonanotte”. “Sono qui per Bloom”, “Allora hai sbagliato stanza, lei dorme nella tua”. “Oh insomma, lo sta facendo di nuovo, lo capisci adesso?” 
Le due si avvicinano al letto di Bloom e la rossa, oltre a urlare come suo solito, e qui Stella non si stupisce, a scatti si trasforma nel sonno. Le due cercano una soluzione, i troppi neuroni di Flora lavorano tutti insieme contemporaneamente: “Dobbiamo fare qualcosa, chiamiamo Tecna che con uno dei suoi computer può aiutarla, al massimo glielo rompe in testa così sviene e Bloom sta un attimo zitta e posso dormire. Oppure chiamiamo Musa che le canta una ninna nanna e comunque sta zitta e io posso dormire. O forse è meglio svegliare Griselda ma forse no altrimenti inizia ad urlare e ci mette in punizione e comunque non posso dormire, oppure Faragonda, oppure… oppure è meglio non fare niente, tappi per le orecchie e posso dormire” L’ultima soluzione mi sembra la più appropriata per aiutare l’amica, sai; nel dialogo ho cambiato qualcosina, ma il non fare niente lo suggerisce proprio Flora. Stella si arrabbia: “FLORAAAAAA CALMATI UN ATTIMO SMETTILAAAAA!!! Se fai così il mio neurone si arrabbia, io ne ho solo uno e fatto di pezza, e se mi arrabbio poi alzo la voce e…” Al che Bloom si sveglia “Cazzo ci fate qui? Mi spiate? Mi fate le foto di nascosto e poi le vendete al mercato nero degli specialisti?”


E’ mattina ad Alfea, la pioggia è finita, il cielo è verde (??) e il sole splende. Bloom racconta quel che le è successo la notte, dicendo che “No, non si è trattato di un incubo, è stato una specie di sogno o qualcosa di simile, credo. Ieri ho visto Inception, non ci ho capito nulla perché la mia mente è troppo limitata, però forse qualcuno si è introdotto nella mia mente.” 
Bloom quindi chiede aiuto a Tecna che le chiede altri dettagli, la fata della tecnologia cerca di salvaguardare la sua reputazione e quindi parla in maniera troppo nerd per essere compresa anche da Timmy Cooper e chiede a Bloom se è disposta a dormire con degli elettrodi fissati su di lei. Bloom, calma e paziente, “SCORDATELO!!!!”. Ma non aveva chiesto lei aiuto a Tecna? Oppure ormai le dice no a prescindere? Tecna ipotizza che la visione di Bloom potrebbe essere stato un messaggio psico-magico tramite sogno e, grazie alla sua coccinella elettronica che svolazzava intorno la fata del fuoco e che si unisce al suo dispositivo tecno-magico, riesce a far visualizzare alle altre l’aspetto della donna del sogno di Bloom. La rossa è convinta di aver già visto quel volto da qualche parte, “Ma certo, a Magix, ma non in mezzo alla folla stilizzata creato da un buffo o scarso o pigro o tutte e tre disegnatore che vorrebbe creare un’atmosfera ricca di pathos e significati sulle persone ormai piatte perché camminano senza uno scopo, senza vitalità a differenza mia che vedi che seno c’ho? Così triangolare non si è mai visto. E c'è anche Bart Simpson versione grigia e stilizzata!”


“No no, io l’ho vista nella piazza centrale di Magix sulla facciata di un grande palazzo e mi guardava manco fosse la Gioconda. In questo cartone sono stalker pure le immagini. Certo, non capisco quando ho visto quest’immagine dato che nello scorso episodio non c’era, ho ricontrollato ma non c’era, ma vi dico che l’ho vista lì!!!”.
Da tanto non vedevamo Stella all’opera con le sue cazzate, in questo episodio cerca di recuperarle tutte: “E’ tutto chiaro, si è trattato di un’indigestione da studio: in questi giorni siamo sotto pressione, abbiamo dovuto superare un sacco di prove magiche [ma quando?!?!?], tu poi sei una miserabile e pezzentissima terrestre, non sei abituata e alla fine di ogni giornata sei stanca, già ti stanchi preparando panini al formaggio, figuriamoci una prova magica”. Bloom è chiaramente offesa: “Ehi ciccia, cazzo vuoi?”, “Hai fatto un sogno strano, tutto qui!”. “NOOOOO” grida Bloom trasformandosi in super Sayan per la troppa rabbia (la ragazza perde facilmente la calma ma soprattutto tende ad urlare praticamente sempre) “No, non era un semplice sogno!!”. Stella continua: “Avete notato che Bloom fa rima con Boom? E’ il rumore che fa un pallone gonfiato quando scoppia… o una bugia troppo grande”. Che c’entra? SceMeggiatori, che c’entra questo con il discorso? Ehiiii ci siete, non mi potete inserire discorsi a caso solo perché dovete fare in modo che le due discutano, Bloom si arrabbi, dica “quella voce è vera” e vada via con un “te lo dimostrerò” e non sapete come altro fare. Manco Beautiful usa più questi stratagemmi, sapete? “Booooom”. Hai ragione Stella, li usano ancora.


Biblioteca. Bloom è alla ricerca di un libro ma non sa dove iniziare a cercare e dunque chiede aiuto alla bibliotecaria. Alla maleducata bibliotecaria fancazzista che, non solo non alza lo sguardo sulla ragazza, ma se ne strafrega di aiutarla, continua a farsi i fatti suoi e le consiglia di andare su… su… non lo capisco, davvero non lo capisco, comunque una sorta di Google magico in cui basta pronunciare le parole giuste e “la biblioteca ti viene incontro, e adesso muoviti che sto leggendo Come campare 100 anni nonostante al lavoro non ti paghino a sufficienza”. Bloom si avvicina ad un leggio a forma di farfalla e, dopo aver pronunciato Dafne, vola verso di lei un libro... Per l’ennesima volta complimenti ai disegnatori per la veridicità e la chiarezza del libro, i libri sono pallonari come la direttrice di Alfea:


Qui si scopre che Dafne è una delle nove ninfe di Magix che ressero le sorti della dimensione magica dopo la scomparsa del drago blablablabla. La fat(t)ina si dimentica del Google integrato nel leggio e urla (come al solito) tutta contenta “Dafne, la ninfa di Magix” al che decine di libri vorticano intorno a Bloom. Arriva la bibliotecaria che scopriamo chiamarsi Barbatea che…… non sa che fare per fermare i libri e chiama Faragonda!! Io voglio lavorare come bibliotecaria presso Alfea, requisiti richiesti: nessuno!!!
Arriva la preside pallonara che ferma i libri e dice “Dovrò decidermi a far revisionare il sistema di ricerca in questa biblioteca”. Cioè avete una cosa che non funziona, che mette in pericolo la sicurezza delle studentesse e tu non hai fatto niente finora?!?!? Ma nessuno la denuncia?!?!? Io voglio lavorare come direttrice presso Alfea, requisiti richiesti: nessuno!!!
La preside dice a Bloom che è tutto a posto e gentilmente la manda lontano da lì prima che combini altri guai, controlla cosa stava ricercando la ragazza e poi, rivolgendosi alla signorina Barbatea, “Mettete tutto in ordine, chiudete la biblioteca e non usate la magia, dopo quel che è successo non si sa mai” Ma forse sarebbe stato più corretto dire “Dato che non abbiamo mai chiamato la manutenzione per revisionare il sistema di ricerca e, se ti succede qualcosa, la prigione non me la toglie nessuno, fai tutto a mano”.


Passiamo alle altre Winx che stanno spettegolando con in sottofondo una musica porno –mica studiando, non sia mai-. Stella si difende dicendo che a Bloom ha detto solo una battuta innocente e Flora, giustamente, “le tue solite battute innocenti”. Dai dai, arriva il litigio e finalmente con una supermagia Flora e Musa disintegrano Stella. Ahimé no, perché Stella cambia subito argomento “Non ti ci mettere anche tu, Musa, altrimenti…”, “Altrimenti?”, “Altrimenti cambio subito argomento, tutto qui, per esempio si potrebbe parlare di ragazzi”. Ehm Musa, dimmi che quella cosa rosa che hai in bocca è una matita, per favore, e non ti stai candidando per il nuovo video di Miley Cyrus.


Winx Club, il cartone animato preferito dalle bambine e da Miley Cyrus!
Musa gentilmente fa notare che sta studiando e che quella è la sua stanza, le mancava solo un mitra in mano per essere davvero convincente, ma Stella che sarà pure una fata ma le manca il poter del buon senso, continua come se nulla fosse: “Facciamo un po’ d’ordine nelle faccende di cuore: Tecna diventa rossa quando vede Timmy”. E Tecna, dopo le sue cento spazzolate ai capelli, si indigna con un “Non è assolutamente vero”, ma come sempre non la caga nessuno e Stella continua. “Bloom ha un debole per Brandon, Flora figuriamoci, Sky è carino ma niente di più, a questo punto parliamo di Musa: mia cara, quello non ti guarda nemmeno”. Flora tenta nuovamente di stritolare Stella con le sue radici magiche (ahimé si limita a un “Adesso basta!”). “Calmati Flora, anche perché Riven dalla festa del Moment Rosa è interessato solamente a Darcy, ma tu Musa in fondo alla festa non c’eri”. E Musa corre via piangendo. Ricapitolando: non solo l’“amica” delle palle mette il dito nella piaga perché la persona di cui Musa è innamorata flirta con un’altra, ma doppia stronza alla festa della rosa Musa ha detto che non sarebbe venuta per ricordare la madre morta e le due si sono perfino abbracciate, ma lei le fa pesare pure questo. Ma che esempio è Stella per le bambine?!?!? Barbie è molto più educativa!

Come è seduta quella strega?!?!?!?
Ma che problemi ha il disegnatore?!?!?
Musa va a Magix per distrarsi, e guarda caso trova in un bar proprio Riven e Darcy che chiacchierano tranquillamente, manco Beautiful (“Booooom” ok ok Stella l’ho già scritto). “Ma allora Stella aveva ragione” non glielo dire altrimenti non smetterà di ripeterlo per minimo tre stagioni. Meglio passare alla coppiettina nel bar, magari ci va meglio.
Darcy: “Tu sei davvero una persona speciale, ma la tua ambizione, il tuo coraggio, le tue cinquanta sfumature di grigio sono davvero sprecati a Fonterossa, se tu fossi dei nostri potresti essere ancor più forte”. Vogliamo iscrivere il nostro Goemon a Torrenuvola? Non so quanto gli starebbero comodi gli abiti da strega. La Tr(uzz)ix continua: “A non noi piacciono le Winx, non ci piace chi le frequente, noooo non siamo ossessionate da loro, cosa te lo fa pensare?” Prende una mano di Riven e lo ipnotizza con la magia. Musa continua a spiarli manco fosse Stella durante una puntata del Grande Fratello, ma viene sgamata dalle altre due Trix. La fata cerca di andar via, ma Icy vuole sapere perché Musa stava spiando sua sorella “Non stavo spiando nessuno”. La blocca Stormy: “Lei sa quando qualcuno sa spiare. [testuali parole] Spiare è la sua specialità”. Ricordarsi di chiudere anche il foro della serratura in sua presenza, non si sa mai. Icy continua a punzecchiare Musa, al che la fata le dà uno schiaffo. E cosa fa Icy, si vendica? Certo che sì, ma non prima di aver chiamato le sue amiche streghe, sembrano Nelson e i suoi amici contro Milhouse.


Torniamo ad Alfea. Proprio adesso che stava per iniziare l’azione, e invece ci tocca sorbirci l’arrivo degli specialisti. Toh la casualità, erano da quelle parti e sono passate a… salutarle *occhiolin* *occhiolin*E così le Winx riescono a scroccare un passaggio a Magix per cercare Musa senza dover pagare il biglietto dell’autobus.

Magix. Musa è decisamente nei guai e viene inseguita da alcune streghe. Corre corre corre, ma finisce in un vicolo cieco. Perché non si trasforma e vola via? Perché non usa qualcosa tipo teletrasporto? Perché non  cerca di salvarsi con la magia? Ma no, stiamo ferme nel vicolo cieco. Ma per sua fortuna arrivano quei sfasciatutto degli specialisti che… che con la navicella distruggono il muro del vicolo?!?!? Wtf? E chi paga i danni?


Da notare come rompono il muro, ma non rimangono né detriti né polvere, spariscono così come per magia. Ma facciamo finta di niente. Escono gli specialisti con la mossa più sborona che possono, ma arriva Riven che, ora che ci faccio caso, perché ha la maglietta corta che gli mostra la pancia? Pure i ragazzi si vestono come le Winx?

Ma ammiriamo anche la gonna della strega a destra
Inizia il primo combattimento: Riven detto Goemon vs. Brandon detto BranThor. Chi vincerà? Boh, non importa neppure agli sceneggiatori che si concentrano sulle streghe che vogliono attaccare, ma vengono fermate da uno schermo di protezione formatosi dalla spada del principe Sky detto Ken Jr. Una barriera bassissima, se solo si ricordassero di volare. Le Trix si arrabbiano, così tanto che Icy inizia a far nevicare e Stormy crea delle nuvole. Sembrano delle dilettanti se paragonate a Tempesta. Le Winx finalmente si trasformano, nel frattempo le altre streghe di Torrenuvola giocano  a nascondino (unica spiegazione plausibile, durante il combattimento non ci sono).

Inizia l’azione, ed ecco un video che sintetizza tutto perfettamente: 


Anzi, questo video è anche più appassionante delle scene del cartone animato. Nel caso siate comunque molto curiosi su quel che succede:
- Stormy attacca e colpisce Tecna, che sviene, Timmy va in soccorso di Tecna e le chiede anche “Come ti senti?” Timmy, guarda che Tecna è svenuta, come si deve sentire???? O pretendi davvero che ti risponda? Complimenti per l'ennesima figura da idiota!;
- Stella viene attaccata da Icy, ma riesce a sfuggire al suo ghiaccio. La fata del sole si ripara dietro un’automobile che, non si capisce come, esplode. Fuori due;
- Musa urla e scappa da non si sa cosa, Darcy la colpisce ma Musa non sviene, Darcy sta per ricolpirla ma interviene il principe Sky che viene a sua volta colpito;


- Stormy affronta Bloom e Flora, colpisce Flora che sviene, fuori tre. Volete sapere come viene colpita Flora? Le due fate sono una dietro l’altra… non affiancate o in diagonale oppure cercano di colpire Stormy da due angoli diversi o chennesoio, una dietro l’altra, Bloom avanti e Flora esattamente dietro di lei. Stormy attacca Bloom che si sposta per scansare il colpo, ma Flora non si era resa conto dell’attacco perché non vedeva una cippa e quindi colpita. Geniale, no?
- Bloom si arrabbia e cerca di colpire Stormy;
- Musa aiuta Stella che ben decide di scappar via, lasciando quindi Musa sola contro Darcy. Fuori quattro;
- Bloom non ne può più, attiva la modalità Super Sayan di quarto livello;
- Icy fa uscire una boccettina di profumo che si illumina e inizia a urlare “E’ lei, è lei”, manco ci fosse l’apparizione della Madonna di Medjougorie;
- Bloom implode o qualcosa di simile e le Trix sono fuorigioco e si arrendono;
- Tutti sulla navicella verso Alfea;
- Chiacchiere inutili e battute che non fanno ridere manco per sbaglio.

Fine, ma non prima di scoprire che la direttrice Faragonda dà disposizioni alla bibliotecaria Barbatea: se Bloom cerca altre informazioni sulla ninfa Dafne, queste devono esserle negate. Suspance a -1.000!!!


Nel prossimo episodio: con un po’ di fortuna il coniglio muore e ce lo pappiamo a Natale!

4 commenti:

  1. Ah bene, mi trovo un nuovo post delle fattine sotto il naso!
    Eh che dire... quello è proprio Bart Simpson!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che hanno pagato i diritti a Matt Groening?

      Elimina
  2. In effetti Riven detto Goemon è di una tamarria senza fine con la pancia di fuori come le teen-ager più vistose XD
    Quella gonna, comunque è un tocco di classe. Dici che l'ha comprata in un sexy shop o che l'ha ritagliata lei per sfoggiare mezza chiappa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho scritto, ma in quella scena da cui ho preso l'immagine, Riven cammina cammina ma l'inquadratura è ferma, quindi ad un certo punto viene ripresa la pancia in primissimo piano.
      Io dico che l'ha ritagliata lei, nei sexy shop c'è un po' più di ritegno.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...