venerdì 3 gennaio 2014

My TopTwenty: i migliori film da me visti al cinema nel 2013 (1/2)

ma davvero non l'avete riconosciuta nell'immagine che ho inserito
nella mia piccola opinione su Frozen?
E dopo la flop ten, ecco la mia Top Twenty del 2013, ossia i venti film che reputo più belli tra quelli che ho visto al cinema, i venti film che secondo me tutti dovrebbero vedere, i venti film che ok posso mangiare serenamente la pizza, anzi cameriere mi porti anche le patatine ché sono contenta. 
Ahimè quest'anno sono andata meno al cinema e ho tanti recuperi più o meno importanti (ad esempio La grande bellezza), ma non basta questo a fermarmi e quindi ecco la prima parte della mia Top Twenty, si inizia dal ventesimo all'undicesimo posto:

20° POSTO: Il grande Gatsby) Ad un certo punto la trama iniziò ad annoiarmi un pochetto, ma Il grande Gatsby non è solo questo: ottima recitazione, ottima fotografia, ottima colonna sonora, ottimi costumi, uno spettacolo per gli occhi tanto che sono rimasta incantata per tutta la durata di un film. Detto da una che mai andrebbe ad una festa di Gatsby perché odio la confusione.


19° POSTO: Come un tuono) Film un po' lento ma molto interessante, se il regista avesse osato un po' di più alla fine probabilmente lo avrei inserito più in alto.


18° POSTO: Now you see me - I maghi del crimine) Visto per mancanza di altra scelta in un periodo estivo abbastanza fiacco, si è rivelato un buon intrattenimento, è un film ideale da vedere con gli amici per una serata non stupida ma nemmeno impegnata.


17° POSTO: Effetti collaterali) Altro film sorpresa, scelto con poca convinzione e invece good job, Mr.  Soderbergh. Ottimi Rooney Mara e Jude Law, qualcuno dica a Catherine Zeta-Jones che bisogna recitare in un film.


16° POSTO: Zero dark thirty) Una Jessica Chastain che mostra il meglio di sé, Zero dark thirty è un film quasi documentario che non fa sbadigliare, finalmente un film sulla cattura di Bin Laden non c'è il solito buonismo patriottico (vedi finale di Argo, giusto per fare un esempio) in cui gli americani si proclamano paladini del mondo.


15° POSTO: Mood indigo - La schiuma dei sogni) Film strano, molto strano, non mi era mai capitato di vedere una pellicola con così tante situazioni non-sense e così surreale, ma mi è piaciuto anche per questo perché non erano inserite a caso ma in un giusto contesto. E poi c'è stato un cambio di genere che mai mi sarei aspettato: all'inizio pensavo di vedere una commedia, ma poi...


14° POSTO: Bling ring) Quando un trailer mi gasa molto, temo sempre la fregatura. Non è il caso di Bling ring che mi è alquanto piaciuto, l'ho trovato molto costruttivo e ben fatto, lo farò vedere ai miei futuri figli come esempio da non seguire: "non vorrete diventare così anche voi? Guardate che Sofia Coppola non lo fa un film su di voi, al massimo Moccia e sapete come vi potrebbe descrivere". 


13° POSTO: Lo Hobbit - La desolazione di Smaug) Solo 13°?!?!?!? Ehmmm ebbene sì, niente top ten per il nuovo capitolo de Lo Hobbit. Bel film, in futuro lo guarderò e lo riguarderò e lo riguarderò e lo riguarderò, ma non solo mi è sembrato di rivedere il primo film (drago escluso) ma temo che anche nel terzo continueranno a puntare più sulla nostalgia canaglia (vedi Legolas, vedi nano padre di Ghimli) e sul creare situazione epiche a tutti i costi piuttosto che su una trama solida ed emozionante. Ma onore a Peter Jackson, anche qui la trama è avvincente e si rimane con il fiato sospeso in più situazioni.


12° POSTO: Ralph spaccatutto) Lo so che il film è del 2012, ma io l'ho visto il 4 gennaio 2013 quindi ha tutto il diritto di stare qui. Lo ammetto, qui doveva starci Frozen e Ralph più sù, ma l'ultimo film Disney ha la fortuna di essere uscito da poco e quindi sono ancora meravigliata. Ma Ralph spaccatutto è una geniale, un continuo occhiolino all'old game e un sorriso alla mia generazione, e come si può non voler bene a uno che dice "non vorrei essere nessun altro a parte me", chiunque dovrebbe ripetersi queste parole. Spero ci sia un seguito.


11° POSTO: Blue Jasmine) Ultimo film di Woody Allen con una grandiosa Cate Blanchett a cui spero assegnino l'Oscar. Un ritratto della società odierna, una commedia che commedia non è, quando si impegna Woody Allen riesce a creare ottime sceneggiature, ed è questo il caso.

14 commenti:

  1. Lo hobbit me lo devo ancora vedere, ma approvo questa prima parte di classifica!
    Come un tuono, però, grosso diludendo dalle mie parti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Come un tuono" è un po' come Lincoln o J. Edgar nel 2012: c'è a chi è piaciuto e a chi no. Cerca di recuperare Lo Hobbit :)

      Elimina
  2. Come un Tuono mi interessa molto :)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Tra i non visti intendo recuperare Come un tuono e Effetti collaterali.
    Tra i visti parteggio per Blue Jasmine (anche per me l'Oscar alla Blanchett sarebbe cosa dovuta) e Ralph Spaccatutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'altro ieri vidi Philomena, non so se Judi Dench sarà in nomination, ma per quanto sia stata convincente nel suo ruolo, non può competere con Cate Blanchett, almeno non quest'anno.

      Elimina
  4. io sono uno dei pochi blogger che non ha ANCORA creato la sua chart dei migliori film del 2013
    bisognerà che lo faccia, almeno prima della cerimonia degli Oscar
    P.S: solo il 20° posto per GATSBY?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un po' come per i videogiochi: la grafica non è tutto, aiuta ma non deve essere il pregio principale. Ho quest'idea anche per i film: la trama di Gatsby non mi ha coinvolta al 100% e quindi è stato un po' penalizzato.

      Elimina
  5. Nooooooooo Ralphy alla dodici no!!!
    Pazienza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti meritava la TopTen, colpa di Frozen :)

      Elimina
  6. Ralf Spaccatutto mi è piaciuto un sacco e ancora mi dispiace di non essere riuscita a parlarne da me. Prima o poi recupero :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah spero che non fai come me con Django Unchained: prima o poi scrivo la recensione e poi niente ;)

      Elimina
  7. a parte lo hobbit e blue jasmine che non ho ancora visto, tutti gli altri mi sono piaciuti.
    però il gatsby doveva finire molto più su! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...