giovedì 13 febbraio 2014

Winx Club 1x13: La figlia del tanto fumo e niente arrosto (stasera pizza per tutti)



In genere ignoro l’introduzione, ma questa volta non posso far finta di niente quando la narratrice, cercando di spiegarci cosa è successo nell’episodio precedente, ci dice che “Stella è stata davvero brava a risolvere la situazione”. Ma dove? Ma quando? Che puntata ha visto?


Si inizia da Gardenia, le Winx sono in vacanza per una settimana e quindi Bloom ha deciso di ritornare sulla Terra per stare un po’ con i genitori. Lei e la madre parlano un po’ mentre tagliano le carote e ogni oggetto ha ombre a caso “Sei cresciuta molto in questi mesi”oppure “Non sei molto brava in economia domestica, come se Alfea si trovasse in Giappone, ma cosa vi insegnano in quella scuola? Magie utili per il combattimento finora non ne abbiamo viste”. All’improvviso il dramma, l’arrosto prende fuoco. Certo, il realismo questo sconosciuto:


L’arrosto è stato dieci secondi di troppo nel forno e si incendia tutto. Sicuuuuuro, e con quale grafica poi. L’aspetto positivo di avere una figlia fat(t)ina è che questa risolve subito la situazione e spegne il fuoco “Bloom, ma come hai fatto?”, “Ho solo salvato la cena”. Sarà, ma quella cosa bruciata la mangi solo tu, io ordino una pizza.

Bloom va in giro per la città con la sua bicicletta e incontra il padre che scopriamo essere un pompiere. E ha un collega siciliano, almeno a giudicare dall’accento. Certo che la figlia ha il potere del fuoco, il papà è un pompiere. L’ironia della vita. Dopo i saluti, la ragazza continua il suo giretto per la città quando all’improvviso intravede un ragazzo che ha su di sé… un fantasma? Un’ombra? Una nuvoletta strana? Qualcuno ha versato dell’acqua sul disegno e ha rovinato i colori? Cos’è questo schifo?


Ah, si tratta dell’aura delle persone, o almeno così ci dice la fata. Bloom ha sviluppato un nuovo potere: riesce a vedere l’aura che a suo dire rispecchia l’indole delle persone. Non si sa perché, ma questo potere funziona sulla Terra, su Alfea no. Perché? Qualcuno me lo può spiegare? A cosa serve questo potere solo sulla Terra? 
Bloom arriva al negozio di fiori della madre dove incontra i futuri soci dell’azienda: sono il fratello gemello della gattara dei Simpson e un giovane George W. Bush. Pare che la madre, dal giorno successivo, sarà co-proprietaria di una catena di negozi di fiori. Ma Bloom, grazie al suo potere delle aure parlanti (perché le aure qui parlano) scopre che in realtà sono due truffatori e vogliono trasformare il negozio di fiori in un supermercato. Non appena i due vanno via, Bloom racconta tutto alla madre che decide di fidarsi della figlia e di non firmare il contratto. L'indomani il gattaro e young Bush fanno notare che “gli incidenti possono sempre capitare” e fanno cadere un vaso a terra. Sono proprio dispettosi questi due, c’è davvero da aver paura, la mafia non è nulla a confronto delle menti criminali di questi qua.
Bloom, dopo che i due sono andati via, aggiusta il vaso con la magia e parte una musichetta terribile in cui vediamo alcuni momenti tra la fata del fuoco e i genitori: mangiano un gelato, vanno al cinema, cenano e spiano la figlia mentre dorme. Insomma roba di cui non ci importa assolutamente niente.


Il giorno dopo qualcuno rompe il vetro della porta con un mattone e Bloom, nuovamente, usa la magia per ripararlo. E oggi sto odiando Vanessa, la madre di Bloom, e basta fare quelle faccine alla Barbara D'Urso per ogni cosa che fa tua figlia, capisco che non la vedi da mesi e non hai mai visto una magia ma tra un po’ le farai un supersorriso come quello dell’immagine dicendo “ooooo” anche quando questa si lava i denti. Oppure ha rubato alla figlia l'erba che Flora le ha prestato come scorta per una settimana, in tal caso capisco lo sguardo perso nel vuoto.

Ma il dramma è sempre dietro l’angolo, nel nostro caso dall’altra parte del marciapiede: su una motovettura ci sono due loschi individui con una mazza da baseball e rompono il vaso di fiori che Bloom aveva appena riposto fuori dalla vetrina. Ve l’ho detto che sono superdispettosi questi qua! Altra magia e Bloom aggiusta tutto. E basta, abbiamo capito che ogni volta Bloom usa la magia per rimediare e aggiustare tutto!!!
Finalmente qualcosa di più concreto: approfittando dell’assenza di mamma e figlia, qualcuno è entrato in negozio e ha distrutto tutto! Bloom, giustamente, è convinta che sono stati i due soci, la madre invece ha deciso di mostrare il peggio di sé: “Magari sono stati dei ladri”. Sì certo, ora torna a guardare Peppa Pig. E nuovamente Sherlock Perfect Bloom ragiona: "Hanno lasciato i soldi in cassa, non possono essere stati due ladri". SceMeggiatori, avete finito?
La sera ne parlano con il padre, vorrebbe denunciare i due malfattori ma non hanno prove concrete e quindi decide che il giorno dopo è il caso di installare un antifurto. Bloom invece fa il gatto nero della situazione: “Ho uno strano presentimento, sono o no la Jessica Fletcher della dimensione magica? Ovunque vada, ci sono sempre guai”. Per fortuna che questo è un prodotto per bambini, altrimenti le tue amiche sarebbero morte dalla terza puntata.

La notte Bloom ha un incubo, sta succedendo qualcosa al negozio di fiori della madre. Si sveglia all’improvviso: non è solo un sogno, secondo i suoi superpoteri magici (adesso ha anche la preveggenza, mah) sta davvero succedendo qualcosa al negozio. Altra canzoncina sicuramente scartata allo Zecchino d’oro… no no, entrate pure con calma in macchina eh, non siete convinti che stia succedendo qualcosa di negativo e… e… la torre Eiffel?


A Gardenia c’è la torre Eiffel? Siamo forse in Francia? No, perché le scritte sono in... in... boh, non ho mai capito la lingua delle Winx. Ma non c’è tempo per pensarci, sono arrivati al negozio della mamma che si sta incendiando. E nessuno ha notato niente né ha chiamato i pompieri. Ovvio. Per fortuna il padre di Bloom è un pompiere e quindi chiama una squadra. Bloom decide di non aspettare e di intervenire, ma il padre decide di non lasciarla andare da sola. Bloom forma una protezione magica e i due entrano a dare un’occhiata. Molto realistico anche il fatto che c’è tutto quel fuoco ma le piante ardono ma non bruciano, c’è Mosè nei paraggi?


Bloom ha una visione del passato: c’è un incendio, il padre entra con la sua squadra e trova una bambina in fasce avvolta da una protezione magica e il padre, a cui non importa niente delle leggi sulle adozioni, decide di tenere con sé la bambina. Si ritorna al presente, qualcuno sta chiedendo aiuto: è l’autista dei due soci che è rimasto intrappolato dal fuoco. Il padre porta fuori l’uomo e Bloom, rimasta sola, spegne l’incendio. Bloom interroga l’autista che ammette di aver creato l’incendio ma l’ordine è stato dato dal gattaro e da Bush junior. Ma non finirà da solo nei guai, ha intenzione di raccontare tutto alla polizia.


Il giorno dopo, a colazione, Bloom racconta della sua visione e qui arriva il colpo di sceMa… pardon scena: la bambina della visione è la stessa Bloom, quindi i genitori di Bloom sono adottivi, quelle persone con cui ha vissuto sedici anni e che ha chiamato mamma e papà non le hanno dato la vita, Bloom non è Hermione Granger versione Winx! Il tutto ovviamente finisce con un mega abbraccio di gruppo. Rimasta sola, Bloom fa mentalmente partire un video tipo quelli delle feste dei 18 anni in cui scorrono tutte le immagini più significative della vita del festeggiato. No aspetta, non si era capito… Bloom non è sola, ma è tornata ad Alfea e ha raccontato tutto alle sue amiche che la consolano “Adottare un bambino è un grandissimo gesto d’amore” più altre frasi a caso giusto per fare comparire tutte le Winx, ma la domanda più sensata finalmente viene posta “Chi sono i genitori di Bloom?” E’ arrivato il momento di parlare di Stella che dice una battuta, solo una, e le vuoi dare fuoco immediatamente: “Noi non ti lasceremo mai sola, ficcare il naso negli affari degli altri è il mio sport preferito. Sapete, adoro i pettegolezzi”. Brava, vantatene pure.


Cosa dire dunque della puntata: vedere Bloom così perfettina è stato davvero irritante, poteri a caso pur di farle risolvere la situazione in maniera brillante, in più sembrava che la madre dovesse prostrarsi ai suoi piedi da un momento all'altro, ma finalmente dopo due episodi inutili siamo andati avanti con la trama! 

9 commenti:

  1. Ma quindi c'è un GomBloDDo!! Di chi è figlia Bloom? E poi: perché ti vuoi fare del male così, povera stella? Guardati i Dalton, Oggy e gli scarafaggi, Zig & Sharko, che sono molto più carini!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha me lo state scrivendo spesso sul perché mi stia facendo così del male. In realtà penso che ci sia di peggio e poi, sinceramente, mi sto divertendo molto :)

      Elimina
  2. ciao sailor! seguo da un po' i tuoi commenti sulle puntate di winx, sono interessanti e divertenti e aprono gli occhi su questo cartone "per bambine" (tra virgolette, perchè dopo aver letto questi post, non se ne è più tanto sicuri xD)
    complimenti per il blog e i post!
    riguardo a questa puntata, potevano risparmiars 20 minuti per far emergere il potere di bloom sulle auree della gente (che non si userà mai più) e il fatto che lei è stata adottata potevano metterlo in un'altra puntata... mah...
    e a 19:16, avete visto il sorriso di bloom?! sembra... boh, non saprei come definirla.. :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anonimo, spero che la prossima volta mi scrivi un nick giusto per non chiamarti anonimo :)

      Non avevo notato il sorriso di Bloom, sembra che stia pensando "Perfetto, mi dicono sempre sì, il lavoro sporco lo faranno loro!".

      Elimina
  3. Ahahaha!
    Fantastico, un altro articolo incredibile! Mi è spiaciuto che ieri non l'avessi pubblicato, ma, giustamente, non avrai voluto intossicarti e poi morire di fa(t)tinite!
    Anche questa puntata, come quelle prima, è completamente inutile, e sembra che quella rivelazione sui genitori di Bloom l'abbiano buttata perché sennò avevano fatto tris di filler, e non era una bella cosa. Altre osservazioni:
    1) Ma quanto è ridicolo il piano dei due malfattori? Allora, facciamo un'unione commerciale con questa tizia, la licenziamo (nonostante il posto dovrebbe comunque possederlo lei!) e la sfrattiamo di casa contro la sua volontà (perché casa loro è attaccata al negozio) per fare un supermercato!
    2) Anche il piano per intimidire la mamma scema di Bloom: se la spaventate, non pensate che lei potrebbe non essere vogliosa di fare affari con voi? E poi magari vi denuncia?
    3) E poi, se era solo una vendetta e volevano danneggiarla, perché non rubarle anche i soldi?
    4) Come hanno fatto a distruggere un negozio con la vetrina in pieno giorno?
    5) Ma quanto odio visceralmente Stella che si mette subito a fare una battutina dopo che un'amica le ha detto che ha scoperto che i suoi genitori non lo sono davvero? Dio, questa str... ragazza si meriterebbe una morte dolorosa!
    6) Avrei potuto dirlo secoli fa, ma parlando di Stella: perché cavolo va in giro senza maglietta, ma con un fazzoletto che a mala pena le copre il seno? Perché!?!
    Basta, questa puntata mi ha fatto esplodere xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la settimana scorsa ero molto impegnata e scrissi solo metà episodio, ma tadah eccolo qui!

      1) Non penso che la casa dei genitori sia attaccata al negozio, ad un certo punto devono raggiungerla con l'automobile. E poi non mi aspetto chissà quale piano da due che rompono i vasi per fare un dispetto.
      2) Come hai giustamente notato, la mamma è scema, figurati se da sola avrebbe pensato di denunciarli. Il massimo delle loro idee è "Mettiamo un antifurto".
      3) Ma infatti, almeno si poteva incolpare dei ladri. Non hanno visto abbastanza serie tv.
      4) Perché i vicini o non sono mai in casa o hanno le pareti insonorizzate o non hanno finestre, non chiamano soccorsi neppure per l'incendio che potrebbe coinvolgerli in prima persona!
      5) Mooooolto dolorosa!
      6) Winx Club, un cartone per bambine!!!

      Grazie per i commenti ma soprattutto gli spunti di riflessione, completi la mia opinione :)

      Elimina
  4. Riescono a percepire le auree?
    Mmmm... come Goku!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come Goku è stata adottata e ha un'origine misteriosa!
      E come Goku ha i poteri speciali più speciali di tutti!
      Le mancano solo la coda e le Sfere del Drago XD

      PS: Il fuoco di Mosè è un colpo di genio degli animatori XD

      Elimina
    2. Qui la chiamano aura perché, secondo me, non sapevano come altro chiamarla, in realtà è un mix di percezione dell'aura e telepatia. Ma funziona solo sulla Terra, Goku almeno ci riesce su qualsiasi pianeta!

      Però Bloom non è SuperSayan, per fortuna non diventa bionda.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...