giovedì 6 marzo 2014

Winx Club 1x16: Il nemico nell'ombra e le Winx sempre in bella mostra



Complimenti a chi ha scritto la presentazione per aver unito due frasi che non c’entrano niente tra di loro ma soprattutto alla narratrice che si dimentica di cambiare tono, io l’ho capita così: “Nei sogni di Bloom il messaggio di Dafne si è fatto sempre più chiaro: la prova del professor Wizghit è stata davvero particolare”. Complimenti a Dafne per il messaggio, molto significativo.


Torrenuvola, il cameraman ha il mal di mare e vuole trasmetterlo anche a noi, oppure il pover’uomo sta filmando su una barca durante una tormenta, oppure i disegnatori hanno dovuto lavorare su una qualsiasi giostra del Luna Park. Le Trix, sempre più ossessionate da Bloom, iniziano a muovere le braccia a caso come se fosse un’audizione per Striscia la notizia creando… e basta, creando la solita boccettina di profumo! Perché ce lo mostrano così tante volte? All’epoca crearono anche le bambole delle Trix e questi erano gli accessori? Fatemi capire, aiutatemi! Al culmine della magia, si sente un forte botto e le Tr(uzz)ix sono a terra e ridono perché hanno creato un essere che sembra Putin versione nanetto nero e cattivo, o forse è proprio il presidente russo? Comunque la creatura va via dalla stanza e Icy ci fa sapere “saranno i suoi incubi peggiori a servircelo su un piatto d’argento” (riferito ai poteri di Bloom). Cosa hanno in mente? Lo scopriamo subito.


Siamo ad Alfea, le Winx sono nel giardino della scuola, sicuramente di rientro dopo un’uscita non autorizzata. Musa è nervosa “A me sembra che in questa notte non ci sia nessuna musica, neppure una festa di pensionati in cui infiltrarci”, Flora conferma la sensazione di Musa “E’ come se la natura fosse inquieta anche lei” ma dall’espressione si capisce che vorrebbe dire “Sono in crisi di astinenza, potrei uccidervi tutte!!!” Parte una musichetta al cui confronto Profondo rosso è la sigla di una sitcom: basta ascoltarla per rendersi conto che la nostra vita è seriamente messa in pericolo se continuiamo a vedere la puntata! Nel corridoio della scuola, anche Tecna inizia ad essere alquanto sospettosa: “Non avete sentito anche voi uno strano fruscio?”, “Ehi Tecna, sono io la fata della musica, e comunque no, dov’eri quando ho detto che non c’è nessuna musica? Guarda che ti cancello dalla lista di amici su Facebook”. Ma nonostante tre fate su cinque (quindi la maggioranza e, ci tengo a sottolinearlo, le più sveglie del gruppo) abbiano notato che la situazione è sospetta, cosa si fa? Semplice si dà a retta a Stella: “Domani ci penseremo”. E sono ben contenta che tu sia la prima ad essere aggredita dal Putin creato dalle Trix, sai! 
Cosa fa il nostro Putin che già risulta essere più simpatico dell’originale? Semplice, crea un incubo e incredibilmente Stella non sogna di vestiti strappati o trucchi scaduti o creme puzzolenti ma i suoi genitori e la loro lontananza, Putin assorbe l’energia di Stella e si (digi)evolve in un pezzentissimo Alien a quattro zampe. Stella urla e le amiche corrono in camera sua a consolarla. Giustamente Bloom chiede: “Cosa è successo? Perché hai urlato?”. E Stella “Non lo so, stavo sognando”. E le espressioni umane anche in questo episodio sono andate dal MacDonald’s: perché Musa reagisce così quando Stella dice che stava sognando?


Con tanto di ooo preoccupato. Flora chiede cosa stesse sognando, ma Stella non ricorda “Avevo la sensazione di essere osservata”. Tecna finalmente può  vantarsi di averne azzeccata una “Lo dicevo io che c’era qualcosa di strano nell’aria stanotte, un briciolo di intelligenza mi è rimasto da quando vi frequento”, le altre rispondono con un ‘sticazzi e tornano tutte a dormire. Il nostro Putin Alien prende di mira Musa che sogna una cinese (scopriamo dopo essere la madre) che all'improvviso sparisce e Musa, senza motivo, chiama Riven. Nuova (digi)evoluzione: Putin Alien diventa una sorta di insettone bruttissimo e robotico che decide di colpire Tecna che, nel suo incubo, urla in quanto viene avvolta da un megafoglio di carta (roba per lei antichissima) e quindi la fata tecnologia inizia a cantare “The great gig in the sky” dei Pink Floyd, subito dopo si ritrova in una città digitale e incontra un Timmy alquanto strano. Le due fat(t)ine si svegliano e vengono raggiunte dalle altre tre Winx (Flora starà sicuramente pensando di trasferirsi in un’altra camera perché prima c’era Bloom che urlava nel sonno a causa di Dafne e non poteva dormire, adesso le altre amiche e non riesce a dormire, strano che continui ad alzarsi per aiutarle). Bloom e Flora chiedono cosa è successo, invece Stella entra in camera urlando “La mia povera pelle”. Complimenti per il senso di solidarietà. 


All’improvviso Flora sente il richiamo di quella zuccona di Myrta e con una magia riesce a mostrare una sua proiezione astrale o quel che è. Myrta, dopo aver ringraziato Dio (wtf? Ha detto proprio "Grazie a Dio", Dio esiste anche nella dimensione magica?) ci fa sapere che lei ha visto il mostro, non si sa come ma ha capito che l’obiettivo è Bloom e doppio non si sa come ha capito che la notte seguente le Winx dovranno affrontarlo. Flora: “Ok, adesso posso dormire?”

Da notare che il dito è più lungo del collo. Anche più spesso, in realtà.
Il mattino successivo le Winx parlano del mostro, di come nessun’altra fata sia stata attaccata né abbia sentito qualcosa, di dover far attenzione perché chiaramente il mostro ha deciso di colpire loro e Bloom, la cui modestia è cosa risaputa, senza motivo inizia a parlare di sé e dei suoi genitori. Bloom, che c’entra? Ti comporti come se fossi tu la protagonis… ah già, dimenticavo, sei la protagonista. Possiamo almeno evitare il teatrino di Stella? Ovviamente no. “Flora dov’è?”, “Chiusa in camera sua cercando un rimedio per Myrta”. Di nuovo un ooo scandalizzato come se Bloom avesse detto: “Sta ascoltando la discografia completa di Paola & Chiara”. E dai, un minimo di senso nelle reazioni umane, non chiedo troppo eh! E senza motivo si parla anche di Brandon. Ma tranquille, passiamo pure da un argomento all’altro, non pretendo neppure un minimo di logica, sapete.


Dai, salto tutto il resto e passiamo direttamente all’attacco del nostro Putin che attacca Flora, neppure stanotte può dormire, fossi in lei chiederei di passare non in un'altra stanza ma addirittura in un’altra serie! Flora, superincavolata per il sonno perduto, risponde all'attacco cercando di intrappolare il mostro con le sue radici, ma Putin riesce a liberarsi e a fuggire nell'altra stanza, tutte le Winx lo raggiungono e si trasformano. Nel frattempo Putin videoregistra le trasformazioni e manda il video all’amico Silvio che subito chiede alle Winx se vogliono candidarsi in politica. Il mostro, finito il filmino, va via e le Winx lo inseguono, tranne Flora. “Dai Flora, non è il momento di dormire”. Flora parla con Myrta per sapere come sta e raggiunge le amiche.


Il combattimento si sposta vicino l’ingresso della scuola: Putin cerca di schiacciarle ma il tentativo fallisce, al ché cerca di colpire Musa che si ripara con una barriera sonica per distrarre il mostro, così Tecna cerca di colpirlo con un triangolo digitale? Boomerang digitale? Qualcosa triangolare ma il colpo è troppo debole, il mostro quindi riesce a colpire Musa e poi Tecna. E nonostante l’attacco verso la fata tecnologica sia lentissimo, infatti Tecna riesce a spostare le braccia per proteggere il volto, gridare “Aiuto, non ce la faccio” e stare qualche secondo in fermo immagine, Tecna non si sposta e si fa colpire. Complimenti, eh! Flora e Stella si ricordano che ci sono anche loro, che restare a guardare non è molto carino, quindi tentano di unire i loro attacchi ma niente. Musa finalmente cade a terra: da quando era stata colpita, solo adesso i disegnatori si ricordano che bisogna farla cadere. E non finisce qui: sono arrivate le Trix che riescono a congelare Flora e Stella. Bloom è da sola contro tre streghe+Putin. Le Trix la colpiscono, ma Bloom urla talmente forte che sveglia tutta la scuola (ma d'altronde sappiamo che l’urlo è la sua tecnica più efficace).

Ecco Faragonda: “Chi osa svegliarmi mentre sognavo di essere giovane e bella?” In questa puntata dormire è un problema di tutte. Per prima cosa Faragonda con uno sguardo terribilissimo riesce a distruggere il ghiaccio che intrappola Flora e Stella e poi con la sola imposizione della mani riesce ad eliminare Putin.


Le Trix, vedendo arrivare Super(Old)Girl, ben pensano di scappare via, per una volta la preside non è stata pallonara ma ha affrontato da sola la situazione. Arriva anche il conigliastro maledetto e Musa gli dice: “Kiko, devo proprio dirtelo, sei un coniglio!” Cara Musa, con queste freddure potresti degnamente sostituire Icy, sai? Pensaci.

Torrenuvola. Le Trix stanno tornando… a piedi? In genere si teletrasportano subito in camera, perché oggi, nonostante la pioggia che sta rovinando il loro trucco, tornano a piedi? Mah! Non fanno in tempo ad entrare nell’edificio che vengono fermate da un ologramma del volto della preside Griffin che annuncia l’espulsione delle tre dalla scuola. Le tre ovviamente ci rimangono malissimo


E chi segue da anni il Doc Manhattan capirà la citazione, nel caso cliccate qui e buon divertimento.


Nel prossimo episodio: nuovo personaggio nella Megaditta Winx, ecco la Duchessa Contessa, Lup. Man., Gran Ladr., Farabut., Multinaz., Figl. di Putt., Principessa Diaspro!

9 commenti:

  1. Ahahahaha! Complimentoni! Lo so che sono ripetitivo, ma mi diverto un sacco a leggere i tuoi magnifici commenti a questa 'magnifica' serie! Soprattutto le didascalie alle foto!
    Va bene, stavolta farò qualche osservazione, un po' in disordine:
    1) Non trovi ironico che la preside Faragonda protegga le sue alunne quando, qualche puntata prima, le ha lasciate completamente da sole e, all'inizio della serie, NON FA NULLA quando c'è un combattimento davanti alla sala da ballo?
    2) Già che ci siamo... secondo te che razza di drogato deve aver scelto il nome FARAGONDA? E' uno dei nomi più ridicoli che abbia mai sentito!
    3) Perché non dovrebbe esserci Dio nella dimensione magica? D'accordo che è stata la fiamma del drago a crearla ma... comunque ammetto che anche a me ha fatto una strana sensazione.
    4) Perché tutto il mondo è contro Tecna?
    5) Qual è la tua Winx preferita? Sul serio, qual è quella che ti rompe le scatole di meno?

    Non vedo l'ora di vedere la nuova, 'splendida' puntata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)

      1) Ma la preside non fa mai nulla, per questo la chiamo pallonara. C'è un concerto? Lascia Alfea deserta con le Winx a pulire la scuola. C'è il ballo della scuola? Balla, mica aiuta una studentessa in pericolo. C'è un pericolo? Lei non c'è mai!
      2) Ah no no, il nome più ridicolo sarà sempre e per sempre PALLADIUM, sembra il nome di un medicinale! :)
      3) Non lo so, essendoci la magia ho pensato che non avesse senso, poi detto da una strega!
      4) Perché Tecna è la Willie il Coyote della dimensione magica!
      5) Sul rompere di meno le scatole confermo Flora, Musa e Tecna, sono le tre con cui andrei maggiormente d'accordo se fossero persone reali, soprattutto Flora e Musa, ma ogni tanto una chiacchierata di tecnologia con Tecna la farei volentieri (ma solo se lei non inizia a usare termini fin troppo tecnici).

      Elimina
  2. Stavo pensando guardando la prima immagine:"Hey ma Quello è un Gremlins?"
    Eh invece no: è qualcosa di meno fico -.-

    PS: capita al volo la citazione del Doc :)

    RispondiElimina
  3. ciao sailor! io ero "anonimo" ;) complimenti anche per questo post!
    e.. ma.. a 10:34 cosa dice stella?! ho sentito male io o parlando dei genitori dice "non vi preoccupate, sono vaccinata ormai" o.O mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuto/a, finalmente un nome e mi spiace per il tuo blog, se cambi idea e decide di riprendere a scrivere fammi sapere!
      Per quanto riguarda Stella, dice effettivamente "Sono vaccinata ormai", credo che intendesse che ormai si è abituata a vivere con genitori separati.

      Elimina
  4. Ma solo io vedo dell'ambiguità al minuto 04:05?! Sono troppo malizioso, forse! Ottima recensione, come sempre! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah in effetti quella posizione fa pensare che non voglia solo assorbire energia dagli incubi. Winx Club, un cartone per bambine!!

      Elimina
  5. In ogni caso dar retta a Stella porta sempre grane, grosse grane. Com'è possibile che le tre più furbe della banda ancora non l'abbiano capito XD
    Mi meraviglio di loro XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...